Liceo Artistico San Leucio la via della seta porta alla Moda 4.0

Liceo Artistico San Leucio la via della seta porta alla Moda 4.0

Claudio Sacco per Ondawebtv

moda – La prima annualità del Corso Moda 4.0 segna un primo importante successo al Liceo Artistico “San Leucio”. Domani 3 dicembre la conclusione. A spiegare l’importanza dell’iniziativa è la dirigente scolastica Immacolata Nespoli: «Il percorso di Specializzazione Tecnica post diploma Its è riferito ad una delle aree produttive considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, la moda. La proposta formativa che è stata fornita ai giovani frequentanti è stata composta da una combinazione di istruzione, formazione e lavoro che conduce efficacemente gli studenti verso l’occupazione professionale».

Nato in seno a Mia – Fondazione ITS Moda Campania, vede coinvolti quattro Comuni (Caserta, Napoli, Nola e Solofra), due università (Parthenope e Vanvitelli), sei scuole, sedici aziende e organizzazioni, con l’obiettivo di promuovere la diffusione della cultura tecnica e scientifica e di sostenere le misure per lo sviluppo dell’economia e delle politiche attive del lavoro per il settore sistema moda. Hanno avuto accesso al percorso, dopo selezione, giovani in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti al momento della candidatura alla partecipazione. Il corso, nella sua interezza, ha durata complessiva di 1800 ore suddivise in quattro semestri, 1160 ore di aula e laboratori e 640 ore di tirocinio. La docenza è affidata per almeno il 50% a esperti di aziende del settore. «I percorsi formativi del sistema Its – continua la preside – conducono almeno l’80% dei diplomati ad immediata occupazione e sono quindi una leva determinante per la crescita del territorio. Il diplomato Its diventa tecnico superiore esperto di processi manifatturieri avanzati e fabbricazione digitale, alla fine del suo percorso di studio saprà analizzare le tendenze e il mercato della moda; ideare e disegnare un articolo di moda; definire le caratteristiche degli articoli; valutare e selezionare i supporti tessili in termini tecnici, economici e di coerenza stilistica; realizzare studi di fattibilità su prototipi ma anche utilizzare strumenti di marketing nella definizione dell’assetto di collezione e nella definizione delle strategie di comunicazione e commercializzazione; padroneggiare il lessico tecnico specifico anche in lingua inglese; individuare e sviluppare innovazioni di processo e di prodotto collaborando con centri di ricerca ed università». È così che arte e studio si incontrano nelle aule del Liceo Artistico “San Leucio” anche per chi ha concluso il proprio percorso di studi e nei laboratori dello storico liceo casertano la sapienza acquisita diventa formazione. «Il nostro liceo – conclude Nespoli – è aperto al territorio, è costantemente in sinergia con istituzioni, enti e associazioni e si propone come punto di riferimento culturale e formativo per la comunità tutta. Col comune di Caserta la sinergia è forte, consolidata e proficua e siamo grati per la fiducia che l’amministrazione ripone nelle nostre attività».

 

You might also like

Attualità

San Sebastiano, festa regionale della polizia locale a Caserta

Claudio Sacco – Caserta ospita quest’anno la festa regionale di San Sebastiano, protettore della polizia locale. L’iniziativa è organizzata dalla Scuola Regionale di Polizia Locale di Benevento e dal Comune

Primo piano

Sant’Arpino riparte dalla cultura, alla guida il duo Iorio & Iorio

Regina della Torre – A Sant’Arpino, cuore dell’antica area atellana, domenica 14 gennaio si terrà la presentazione del libro “Terra di lavoro. Ripartire con la cultura” delle Edizioni Melagrana, curato da Pasquale

Primo piano

Psoriasi, la scena è cambiata. I benefici dei farmaci biologici

Maria Beatrice Crisci  – «Psoriasi, la scena è cambiata». È questo il tema del convegno in programma sabato 23 novembre presso il Golden Tulip Plaza di Caserta. Responsabile scientifico è

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply