L’idrocefalo nell’anziano, un convegno all’Ospedale di Caserta

L’idrocefalo nell’anziano, un convegno all’Ospedale di Caserta

Maria Beatrice Crisci

- Primo dicembre. L’Aula Magna dell’Azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” ospita un convegno sull’idrocefalo normoteso. Orario di inizio  9,30. È un tema che interessa soprattutto anziani etichettati come affetti da arteriosclerosi cerebrale. “Attualmente invece – chiarisce il il responsabile scientifico dell’incontro Pasqualino De Marinis – una accurata diagnosi e l’appropriato trattamento chirurgico e riabilitativo consentono di individuare e trattare correttamente questa patologia, in modo da recuperare i pazienti affetti da idrocefalo normoteso a una qualità di vita pressoché normale”.

L’evento dimostra l’estrema continuità di iniziative che si registrano presso il nosocomio casertano grazie alla volontà del direttore generale Mario Nicola Vittorio Ferrante. A organizzarlo è stata l’Unità operativa di Neurochirurgia diretta dal dottor Pasqualino De Marinis. Parteciperanno esperti delle varie specialità coinvolte nel management di questa patologia, dalla neurologia alla neuroradiologia, alla psicologia, alla neuroriabilitazione, alla geriatria, all’anestesiologia, alle malattie infettive, alle scienze infermieristiche e ovviamente alla neurochirurgia.

Nell’occasione verrà inoltre presentato il nuovo sito web del reparto di Neurochirurgia. “L’evento – sottolinea il dottor De Marinis – è rivolto in particolare ai medici di medicina di base”.

You might also like

Primo piano

In Cina la Mozzarella di bufala Dop, siglata l’intesa

(Luigi D’Ambra) – La mozzarella di bufala campana entra nel club di élite dell’Europa in Cina ed è l’unico prodotto del Sud inserito nell’elenco delle 26 produzioni italiane a marchio

Primo piano

Cimitile, l’intervento di Cesaro: “Cultura è presidio di legalità”

Claudio Sacco – La formazione culturale e soprattutto civica delle nuove generazioni è fondamentale per lo sviluppo del sistema Paese e per contrastare i fenomeni criminali. A queste riflessioni portano

Arte

Spazio Corrosivo, Lisa Cutrino porta il volto triste delle donne

Claudio Sacco – Venerdì 2 marzo alle ore 19 allo Spazio Corrosivo di Marcianise, il centro polifunzionale al civico 63 di via Giulio Foglia, la personale di Lisa Cutrino. Titolo dell’esposizione dell’artista

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply