Lo Scoiattolo d’Oro 2.0, ecco i vincitori della kermesse canora

Lo Scoiattolo d’Oro 2.0, ecco i vincitori della kermesse canora

Claudio Sacco

I BABY_ LUISO ANGELA (7 anni)

Categoria Baby

- Sul palco del Teatro Don Bosco di Caserta è andato in scena “Lo Scoiattolo d’oro 2.0″ per la direzione artistica del maestro e soprano Maria Massa. La kermesse canora nata negli anni ’70 tra i cortili dell’Istituto Salesiano di Caserta è stata rivisitata e aggiornata ai nuovi tempi e ha visto la partecipazione di tantissimi bambini e ragazzi. L’ iniziativa, fortemente voluta del Direttore dell’Opera Salesiana don Luigi Martucci, si è aperta con un filmato di immagini storiche de Lo scoiattolo d’oro. Ben tre sono state le categorie in gara, bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni residenti o iscritti a scuole nella Regione Campania che si sono esibiti sul palco dimostrando capacità canore interpretative. Non è stato, dunque, facile il compito della giuria composta da professionisti del settore come Mimmo Cappuccio compositore, arrangiatore e music producer nonchè, Emilio Di Cioccio giornalista e Leonardo Barbareschi compositore e autore.

Questi i vincitori acclamati al termine delle esibizioni. Per la categoria baby: primo posto per Angela Luiso, secondo posto per Sabrina Barletta, terzo posto per Francesca Chirico. Categoria junior:  primo posto Elena Torella, secondo posto Daniel Vitale e terzo posto per Carlo Massa.

DIRETTORE ART_GIURATI

la giuria con la direttrice artistica Maria Massa

Per la categoria esordienti ad aggiudicarsi il primo posto è stata Martina Stabile, secondo posto è andato Giuseppe De Lise, il terzo a Domenico Pratillo. Quest’ultimo vincitore anche del premio della critica come migliore interpretazione.

Soddisfatti dell’ottima riuscita dell’evento gli organizzatori che hanno sottolineato: “Lo scopo della kermesse è stato quello di affermare la bellezza del canto come espressione artistica e in quanto dono per sé e per gli altri, di divulgare l’espressione artistico/musicale tra i bambini, nella convinzione che la musica sia patrimonio universale da condividere con le nuove generazioni e che rappresenti un supporto fondamentale nel processo di maturazione e affermazione della propria identità”. A condurre il concorso canoro la giornalista Maria Beatrice Crisci. Collaboratore artistico e amministrativo della kermesse Lello Giaccio.

You might also like

Attualità

Monda: A Caserta aule strapiene per la Medicina di Frontiera

Maria Beatrice Crisci – Il 7 maggio si è svolto nell’aula magna di Medicina a Caserta un evento didattico interattivo di pediatria e neonatologia nei Paesi a risorse limitate. “È stata

Attualità

Il cielo sopra Caserta, la Reggia vista dalla mongolfiera in volo

Pietro Battarra – In un’epoca di droni e di vedute aeree mozzafiato continua ad avere il suo fascino e qualche brivido l’idea di poter scrutare la Reggia di Caserta da

Attualità

Marino. Patto per Caserta: lo sviluppo della città attraverso la sinergia tra Stato, Regione e Demanio

Domani, lunedì 23 maggio alle ore 15,30, presso il Circolo Nazionale di piazza Margherita a Caserta, è in programma il convegno dal titolo “Patto per Caserta: lo sviluppo della città

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply