“Marrakesh” è a Caserta, esotico saluto d’estate per l’Esagono

“Marrakesh” è a Caserta, esotico saluto d’estate per l’Esagono

Maria Beatrice Crisci

Schermata 2018-07-20 alle 12.44.29- Appuntamento all’Esagono per il tradizionale saluto d’estate, che quest’anno ha il nome esotico e affascinante di “Marrakesh”. Il concept store di piazza Sant’Anna a Caserta proporrà il suo happy hour mercoledì 25 luglio a partire dalle 19,30 per proseguire nelle ore successive, come un lungo sogno di una notte di mezza estate. Sarà un Esagono vestito di colori arabescanti per una serata all’insegna del divertimento, che avrà come temi il sapore e i profumi orientali, una tendenza molto attuale nelle decorazioni d’interni, dove l’oro e i colori accesi sono il ”mood” più attuale. Musiche e danze orientali accompagneranno la serata e l’happy hour avrà come protagonista un cocktail aperitivo in tema.

aspettando napoli moda design Ormai da diversi anni si ripete a fine luglio questo incontro con i clienti e i progettisti come una vera e propria festa conviviale. A fare gli onori di casa ci sarà come al solito il titolare dell’Esagono Giovanni Bo con i figli Gianpaolo e Francesco e la moglie Franca. Non potrà mancare la direttrice del concept store di Caserta Gabriella Sommella con tutto lo staff al completo.

Nell’occasione sarà comunicato il prossimo appuntamento in programma, che coinciderà con la settimana della moda e del design di Caserta, di cui Esagono sarà main sponsor. L’anticipazione verrà data nel corso della festa proprio dall’architetto Maurizio Martiniello, art director di “Aspettando NapoliModaDesign”, la rassegna che verrà ospitata a dicembre nella Reggia di Caserta. “NapoliModaDesign” è la manifestazione che, sotto la direzione artistica dell’architetto Maurizio Martiniello ideatore e organizzatore, vedrà a maggio 2019 la sua quarta edizione partenopea, riconfermandosi come uno degli appuntamenti più importanti nei settori della moda e del design, motivo di vanto per l’intero territorio campano. «La scelta è caduta sulla Reggia di Caserta – sottolinea Maurizio Martiniello – perché è un’icona della Campania nel mondo, patrimonio dell’umanità con riconoscimento dell’Unesco. Così come lo sono la moda e il design che presenteremo nel corso dell’evento».

Durante la tre giorni, dal primo al 3 dicembre 2018, il Palazzo Reale vanvitelliamo ospiterà il progetto “AspettandoNapoliModaDesign”, evento itinerante, costola del suo progenitore partenopeo. Protagonisti sempre la moda e il design, cui si affiancherà, in relazione anche alla sede prestigiosa, custode della magnifica collezione Terrae Motus, l’arte contemporanea. Ma non sarà solo Reggia, la rassegna coinvolgerà fino all’8 dicembre anche il centro storico di Caserta con iniziative e appuntamenti.

You might also like

Primo piano

Regge d’Europa a Caserta, il Civico 44 sovrano della tavola

(Maria Beatrice Crisci) – E’ tutto pronto per l’attesa due giorni, 6 e 7 aprile, che  vedrà a Caserta i direttori dei Palazzi reali europei. Domani sera la cena di

Primo piano

Concerto di Capodanno alla Reggia di Caserta. Ondawebtv

Concerto di Capodanno alla Reggia di Caserta. Ondawebtv

Attualità

Porte aperte alla Reggia, a Pasqua visite gratuite ma limitate

Claudio Sacco – Anche quest’anno la Reggia di Caserta sarà aperta nella domenica di Pasqua, il primo aprile, e il Lunedì in albis, ovvero il giorno 2. È prevista anche l’apertura straordinaria

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply