Medicina Caserta, al presidente Monda il Premio Mario Fiore

Medicina Caserta, al presidente Monda il Premio Mario Fiore

Maria Beatrice Crisci

- Almarcellino monda professore Marcellino Monda dell’Università “Luigi Vanvitelli” è stato assegnato il Premio Nazionale Mario Fiore, istituito anni fa dall’Anget, la prestigiosa associazione di genieri e trasmettitori delle Forze Armate. Il riconoscimento per la sezione Scienza e Cultura è stato attribuito al professor Monda da una commissione costituita da autorità militari e civili, di fiducia dell’Anget, che ha così motivato, tra l’altro, il premio: “Per lo slancio impresso, in qualità di presidente, al corso di laurea in Medicina e Chirurgia di Caserta”. La cerimonia a Palazzo Salerno a Napoli.

angetRingrazio i colleghi, gli studenti, il personale tecnico-amministrativo e tutti coloro che hanno reso possibile questo riconoscimento”, dichiara il professore Monda. Che aggiunge: “Questo premio deve essere uno sprone a continuare tutti insieme per la strada intrapresa, per rendere possibile a Caserta la formazione di medici capaci di svolgere con autorevolezza una professione molto bella, ma estremamente complessa. Le energie spese per rendere sempre più attraente studiare Medicina a Caserta sicuramente servono per un rilancio generale del territorio casertano”.

Il corso di laurea in Medicina e Chirurgia di Caserta è attualmente un modello di riferimento per costruire un’università, come la Vanvitelli, aperta a orizzonti internazionali, ma fortemente legata al territorio.

You might also like

Spettacolo

Franco Mantovanelli fa scuola anche a Caiazzo

(Redazione) – La scuola di musica Mantovanelli Art Lab inaugura la sede di Caiazzo. L’appuntamento è per domenica 11 settembre alle ore 18,30 in via Severino 16, nel centro storico.

Primo piano

Medico e rivoluzionario, ecco chi era Francesco Bagno

(Beatrice Crisci) – E’ stato un medico accademico di spicco della seconda metà del Settecento, docente nell’Ospedale degli Incurabili, autore di diverse opere di carattere medico, convinto partecipante alla Rivoluzione Napoletana

Primo piano

A Succivo un festival per celebrare il vino campano

Claudio Sacco – E’ per il prossimo fine settimana a Succivo, nel suggestivo scenario del Casale di Teverolaccio fatto di bellezza, storia e cultura, va in scena il primo festival dedicato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply