Mettersi in forma dopo le vacanze, solo una questione di testa

Mettersi in forma dopo le vacanze, solo una questione di testa

Marcellino Monda*

marcellino monda - foto- Avete notato che, dopo un qualsiasi periodo dell’anno, ci si propone sempre di “mettersi in forma”? Dopo Natale, dopo Pasqua e, naturalmente, dopo le Vacanze. Come se ogni periodo trascorso fosse stato dannoso!!! Cambiamo mentalità: non esistono periodi difficili e periodi facili per ottenere “una forma smagliante”. La ricerca del Benessere non si colloca in un arco temporale, è uno stato della Mente, una visione della Vita. Orsù, cominciamo a pensare in modo salutare e a comportarci di conseguenza: cibo sano ed esercizio fisico. La ricerca di uno stile di vita virtuoso va perseguito con determinazione, ma senza ansia. Angustiarsi per la difficoltà a mettere in pratica sani principi di nutrizione e di attività motoria non serve a nulla. D’altronde, se fosse così facile saremmo tutti magri e muscolosi. Cominciamo allora ad utilizzare 5 porzioni al giorno di verdura e frutta e a muoverci il più possibile, trasformando la sedentarietà in una piacevole attività motoria, che non deve essere mai monotona e sgradevole. Partendo da questi due comportamenti virtuosi, ci prepariamo a sostenere regimi dietetici e esercizi fisici più impegnativi, che devono essere sempre prescritti da seri professionisti, evitando così di cadere in errori dannosi per la salute. Ed allora, senza indugio e senza fretta, cominciamo a camminare per le Vie del Benessere: Sana Alimentazione ed Attività Motoria.

* ordinario di Fisiologia e direttore del reparto di Dietetica e Medicina dello Sport dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Presidente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia.

You might also like

Spettacolo

Caserta. Al Teatro Civico 14 in scena Caipirinha, Caipirinha!

Pietro Battarra – La ricca stagione teatrale del Teatro Civico 14 continua. Il prossimo appuntamento è per sabato 25 e domenica 26 novembre con Caipirinha, Caipirinha! per la regia e la

Primo piano

Pugliano di Teano. E’ qui il Festival dell’Impegno Civile

Mercoledì 3 agosto si terrà a Pugliano di Teano, in provincia di Caserta , una delle tappe del Festival dell’Impegno Civile. Il Festival è promosso dal Comitato Don Peppe Diana

Primo piano

Borbot, un assistente virtuale per la Reggia di Caserta

Maria Beatrice Crisci Borbot, ovvero il primo esperimento di intelligenza artificiale applicata ad un museo pubblico. Alla Reggia di Caserta la presentazione dell’iniziativa da parte del direttore Mauro Felicori e

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply