Migranti a Castelvolturno. Sgambati: Martedì audizione alla commissione parlamentare

Migranti a Castelvolturno. Sgambati: Martedì audizione alla commissione parlamentare

“La presenza massiccia di migranti presenti a Castel Volturno, che non ha eguali in Europa (oltre il 50% della popolazione residente), sta minando in modo preoccupante la pacifica convivenza civile che finora era assicurata dai servizi comunali, dalle strutture sanitarie e dalle associazioni di volontariato.  Queste ultime senza risorse umane e finanziarie straordinarie, non possono più assicurare la minima  assistenza sanitaria, sociale e materiale. Il fenomeno, pertanto, deve necessariamente essere portato a conoscenza delle competenti sedi parlamentari.  A tal fine, il Presidente On. Federico Gelli, martedì prossimo, alle ore 11 sentirà in audizione il Sindaco della Città di Castel Volturno, Dimitri Russo, ed il Presidente della Clinica “Pineta Grande”, Vincenzo Schiavone, dinanzi alla Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, di identificazione ed espulsione, nonchè sulle condizioni di trattamento dei migranti e sulle risorse pubbliche impegnate”.

Ad annunciarlo l’On. Camilla Sgambato (Pd) che, nei giorni scorsi, era stata interessata della problematica dal primo cittadino della comunità litoranea e dal titolare della prestigiosa struttura sanitaria. 

“La seduta della Commissione Cie di martedì sarà l’occasione utile per illustrare il modello di integrazione sociale e culturale che viene attuato da anni a Castel Volturno, e portare alla ribalta nazionale lo straordinario esempio di servizi di cura e assistenza che da tempo ormai vengono garantiti agli immigrati, dai bambini agli anziani fino alle donne, presso la casa di cura di proprietà della famiglia Schiavone”. 

La parlamentare del Partito Democratico anticipa anche un altro aspetto che sarà toccato in audizione: 

“Verrà affrontata anche la questione relativa alle condizioni di permanenza dei migranti e all’efficienza delle strutture al fine di prevenire contrastare eventuali condotte illegali e atti lesivi dei diritti fondamentali e della dignità umana. Il modello Caserta è anche e soprattutto questo.”, conclude Sgambato.

Fonte: Comunicato stampa

You might also like

Sport

VolAlto Caserta al torneo della Lega Volley Summer Tour 2016

Ci sarà anche la VolAlto Caserta tra le sei protagoniste del Lega Volley Summer Tour 2016, il torneo di Sand Volley 4×4 che combina il grande spettacolo della pallavolo femminile di

Attualità

Toponomastica al Femminile, una tre giorni a Napoli

(Redazione) – Sarà Napoli ad ospitare da venerdì a domenica, tre giornate di incontri, dibattiti, conversazioni e confronti nel quinto Convegno Nazionale di Toponomastica Femminile, organizzato con la Federazione nazionale degli Insegnanti.

Primo piano

Chocolate Days, Caserta si conferma “città dolce”

(Claudio Sacco) – Caserta per il secondo anno consecutivo ha ospitato il “Chocolate Days”,  ovvero la festa del cioccolato. Gli oltre venti stand in Corso Trieste,  con maestri cioccolatieri provenienti dal

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply