Natale, festa per i bambini in ospedale. Arriva la fanfara

Natale, festa per i bambini in ospedale. Arriva la fanfara

(Beatrice Crisci) – “E’ Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. E’ Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro. E’ Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società. E’ Natale ogni volta che speri con quelli che disperano nella povertà fisica e spirituale. E’ Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. E’ Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri”. Sarà il vescovo di Caserta Giovanni D’Alise a leggere la poesia di Madre Teresa di Calcutta in occasione del “Natale Insieme”, la consueta manifestazione che l’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” dedica ai piccoli degenti del reparto pediatrico e ai bambini in generale, portando entusiasmo e simpatia. Anche quest’anno, per volontà dei commissari straordinari Cinzia Guercio, Michele Ametta e Leonardo Pace, si rinnoverà la tradizione.vescovo-dalise

L’appuntamento per la ventunesima edizione, organizzata come al solito dal Fanfara and Emilio’s Team, è per sabato 17 dicembre. Alle ore 10 nella piazza degli Abeti del nosocomio casertano saranno accolti il vescovo di Caserta Giovanni D’Alise, il sindaco della città Carlo Marino, le delegazioni della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, della Divisione “Acqui”, della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza, dell’Associazione Bersaglieri.

Alle 10,15 breve concerto della Fanfara Garibaldi e subito dopo la sfilata lungo via delle Siepi, fino all’ingresso del Padiglione F. Qui, nella cappella ospedaliera, ci sarà il momento di preghiera con il Vescovo.

Alle 11, poi, la visita al reparto pediatrico, con la consegna dei doni e il taglio della torta.

You might also like

Attualità

Immigrati in corteo a Caserta per i loro diritti

Alcune migliaia di immigrati (circa cinquemila, secondo la Questura, settemila per gli organizzatori) hanno preso parte al corteo organizzato a Caserta dal “Movimento Migranti e Rifugiati” e dal “Centro Sociale

Attualità

“Buonarroti”. Vittoria De Lucia subentra ad Antonia Di Pippo

La dottoressa Vittoria De Lucia è la nuova dirigente dell’Istituto Tecnico Statale “Buonarroti” di Caserta: raccoglie il testimone lasciato dalla preside Antonia Di Pippo che, dal primo settembre, è andata

Wellness

Cin cin all’Esagono, un brindisi dedicato al Ben-Essere

“Vorrei che questo evento fosse la vostra festa. Perciò vi dico sentitevi a casa vostra, come in vero già fate da più di un anno e mezzo. Continuate a considerare

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply