No summer break! La Reggia e tanti musei aperti a Ferragosto

No summer break! La Reggia e tanti musei aperti a Ferragosto

Maria Beatrice Crisci

reggia-cannocchiale- Musei da scoprire, musei da rivedere. Il giorno di Ferragosto un tempo era tradizionalmente legato o alla calura della spiaggia o alle gite fuori porta. Ora è un giorno di vacanza in cui si può avere l’opportunità di visitare importanti istituzioni culturali. E se una volta​ ​vigeva la regola del tutto “chiuso per ferie”, ormai non è più così.

Da nord a sud è un’occasione speciale per cittadini e turisti di trascorrere un Ferragosto all’insegna di una grande festa della cultura e dell’arte e godere dello straordinario patrimonio del nostro Paese.

Porte aperte nel giorno di Ferragosto alla Reggia di Caserta, dalle ore 8​,​30 ​alle ​19​,​30​, con ultimo ingresso ​alle 18​,​45​. Sarà l’occasione questa anche per visitare la mostra Saligia di Andrea Chisesi che si conclude lunedì con un finissage in programma alle ore 10 al Teatro di Corte.

Reggia di CarditelloQuindi, il Real Sito di Carditello. Qui la Fondazione Real Sito dal 15 al 18 agosto propone quattro giorni di delizie da trascorrere nella fattoria borbonica tra visite didattiche, laboratori, giochi e agriristorazione. Una iniziativa in quattro appuntamenti estivi durante i quali il pubblico sarà invitato a partecipare alle visite didattiche alla Palazzina centrale, condotte dalla Cooperativa Il Cardo, alla scoperta non solo della storia del Sito ma anche per conoscere l’evoluzione degli interventi di restauro in corso. Le visite si terranno il 15 e il 18 agosto, dalle 10 alle 12.30 e il 16 e il 17 agosto, dalle 16 alle 19. Nei quattro giorni di delizie, alle 12, alle 15 e alle 17, bambini e ragazzi potranno partecipare ai laboratori naturalistici ideati dalla Cooperativa Divenire, per realizzare profumi e dentifrici naturali e per ritrovare gli odori del mondo antico.

Nel corso di Ferragosto a Carditello, ogni giorno, dalle ore 11.30, saranno attivi i punti ristoro in prossimità dell’area ricreativa esterna al Reggia. Immersi nel fresco bosco di cerri, i visitatori che acquisteranno i fantasiosi e genuini menù dell’Azienda agricola Belmonte, potranno sostare ai tavoli dell’area picnic.

In provincia di Caserta saranno visitabili, inoltre: il Museo archeologico di Teanum Sidicinum e il Teatro romano di Teano, il Museo archeologico dell’antica Calatia di Maddaloni, il Museo Archeologico dell’antica Capua, il Mitreo e l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere. E ancora, l’Anfiteatro romano di Alife, l’Archivio di Stato di Caserta, l’area archeologica di Cales e quella di Sinuessa, il Bosco di San Silvestro

You might also like

Primo piano

Una cucina “Daddio” al bistrorante Morsi e Rimorsi

Anche quest’anno ritorna ai fornelli del bistrorante casertano Morsi e Rimorsi la cucina dello chef Giuseppe Daddio, fondatore e direttore della Scuola Dolce e Salato di Maddaloni, per il suo

Pet

Benessere animale, la libertà è nel poter fare una vita da cani

Simone Lino* – Avere un cane è spesso motivo di grande gioia. Vederlo gironzolare per casa, tirargli la pallina e prendersi cura di lui è sicuramente fonte di benessere, ma

Primo piano

Abbuffate natalizie? No problem! Manuale di sopravvivenza

Armando D’Orta * – È la settimana di Natale e, nel momento in cui scrivo quest’articolo, il mio ambulatorio di nutrizione è quasi vuoto. Ma se apro la mia agenda

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply