Nuovo videoclip per Venovan, a Formicola trova la sua Maiork

Nuovo videoclip per Venovan, a Formicola trova la sua Maiork

Claudio Sacco

Venovan Conferenza stampa video – «Maiork è un luogo immaginario e ideale dove tutti si ritrovano per ballare. Ho scelto Formicola innanzitutto perché il brano è nato qui qualche mese fa. In questo luogo ho deciso di girarlo perché è qui che immaginavo di essere mentre scrivevo. Il testo, anche se a primo impatto può sembrare complesso, è nello stesso tempo scorrevole». Così dichiara al quotidiano Il Mattino il musicista casertano Michele Colucci, in arte Venovan, nel presentare il suo nuovo singolo «Maiork». Venovan, pianista, compositore, artista e performer, noto per il suo «pianoforte preparato», è in questo lavoro anche come cantante.

Il video è stato presentato nel corso di una conferenza stampa al comune di Formicola con il sindaco Michele Scirocco e il vice Loredana Palma. Venovan ha spiegato che il videoclip interamente girato nel centro storico di Formicola, dove i suggestivi luoghi quattrocenteschi sono stati trasformati in una spiaggia attuale. Il video ideato da Michele Colucci, che si è occupato anche dei costumi e della scenografia, con la regia di Pietro Paolo Falco, si avvale di riprese aeree a cura di Giuseppe Ricciardi. Diverse le comparse, quasi tutte del luogo. Ballerina protagonista è Maria Martina Fasano, seconda ballerina Benedetta Scaramuzzo. Il coordinamento è stato curato da Simone Scirocco.Il brano è un riassunto della vita vissuta dall’artista. Venovan canta, infatti, la sua visione della società attuale: «Noi che siamo tutti vittime dei social self, e viviamo in un mondo di virtual beat». Non manca poi il riferimento al mondo dell’arte, da van Gogh a venovanPicasso, utilizzato per raccontare la quotidianità e la visione distorta che oggi si ha della società. «Ora i giovani  – dice Venovan – non sanno neanche più di che colore è il cielo perché troppo presi a lavorare sugli smartphone».

Il video ideato da Michele Colucci, che si è occupato anche dei costumi e della scenografia, con la regia di Pietro Paolo Falco, si avvale di riprese aeree a cura di Giuseppe Ricciardi. Diverse le comparse, quasi tutte del luogo. Ballerina protagonista è Maria Martina Fasano, seconda ballerina Benedetta Scaramuzzo. Il coordinamento è stato curato da Simone Scirocco.

You might also like

Primo piano

Moda e innovazione, la ministra Fedeli a Napoli

(Redazione Moda) – La Ministra della Pubblica Istruzione, Valeria Fedeli è intervenuta nel corso dell’inaugurazione del nuovo anno accademico della IUAD-Accademia della Moda di Napoli. “La nostra creatività – ha

Primo piano

Seducente la “Carmen”. Week-end con il Balletto del Sud

(Redazione) – Arriva sul palco del Teatro Comunale di Caserta il Balletto del Sud. Da venerdì 18 a domenica 20 novembre la compagnia, diretta dal coreografo Fredy Franzutti, sarà in

Cultura

Si chiama Nantiscia la prima novità musicale del 2016

Enzo Battarra                  Nantiscia sembra un nome antico, evocativo. Certamente è appropriato già nel lessico, che ricorda nell’ultima sillaba proprio la parlata del

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply