Open Studio all’Esagono, nasce l’architettura dal volto umano

Open Studio all’Esagono, nasce l’architettura dal volto umano

Maria Beatrice Crisci

Schermata 2018-05-19 alle 16.35.36- Momento di formazione professionale ma anche piacevole aperitivo l’Open Studio al concept store Esagono, nella sua sede di piazza Sant’Anna a Caserta. Insomma, un nuovo modo di fare cultura, favorendo la convivialità e il dialogo, l’incontro tra tecnici e mondo dell’informazione, alla scoperta del volto umano dell’architettura.

L’appuntamento rientrava nel ricco programma di eventi organizzati nell’ambito della due giorni “Open! Studi aperti” voluta dall’Ordine degli Architetti della provincia di Caserta. L’incontro, rivolto in particolare agli architetti, è stato l’occasione per la presentazione delle nuove collezioni di Mutina e Gessi, direttamente dal Salone internazionale del mobile di Milano tenutosi lo scorso mese. La Mutina e la Gessi sono aziende leader nel settore dove Esagono rappresenta un partner di riferimento, esclusivista sul territorio. A fare gli onori di casa Giovanni Bo con i figli Francesco e Gianpaolo, la direttrice del concept store Gabriella Sommella e lo staff di consulenti sala mostra, ovvero gli architetti Ilenia Serpico e Giuseppe Cirillo. Al tavolo dei relatori anche la presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Caserta Rossella Bicco.

Giovanni Bo ha evidenziato: «L’Esagono si distingue sempre più per la presenza di consulenti di sala mostra di alto profilo professionale, per i quali ho intrapreso un processo di formazione tecnica sui materiali sempre più mirata. Questo ci consente di avere nella rosa dei nostri fornitori partner esclusivi e di grande spessore quali la la Mutina e la Gessi, aziende tecniche dove il design e la qualità fanno la differenza». La direttrice del concept store di Caserta, Gabriella Sommella, ha aggiunto: «L’esigenza dei nostri clienti è sempre più legata al desiderio di esclusività, ecco che la parola d’ordine oggi è “castomizzare”, ricercando sempre nuove soluzioni in collaborazione con i migliori studi di progettazione». Agli architetti intervenuti sono stati riconosciuti crediti formativi.

You might also like

Cultura

Caserta. Al Comunale il Salotto a Teatro incontra Sal Da Vinci

Regina Della Torre – Sal Da Vinci sarà l’ospite del terzo appuntamento stagionale del format giornalistico “Il Salotto a Teatro”, ideato e condotto da Maria Beatrice Crisci. L’incontro è per

Attualità

Start, mamme pronte al via! Alla Reggia nasce il baby pit stop

(Enzo Battarra) – Il pit stop è la fermata ai box in Formula 1. Il BPS, il baby pit stop, è la sosta tecnica per cambiare il pannolino e per allattare

Primo piano

Samuele Ciambriello, è lui il garante dei detenuti in Campania

Maria Beatrice Crisci – «Ringrazio di cuore il Consiglio regionale della Campania per avermi nominato garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale». Samuele Ciambriello affida a un post

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply