Presenzano, il borgo di briganti. Ma solo per una sera d’estate

Presenzano, il borgo di briganti. Ma solo per una sera d’estate

Pietro Battarra

Presentazione standard1 - Copia- Domenica 19 agosto il centro storico di Presenzano a partire dalle ore 18 sarà Il borgo dei briganti, per una notte teatro sotto le stelle, con l’antico abitato a fare da scenografia. A organizzare l’iniziativa la Pro Loco di Presenzano Progresso & Sviluppo, presieduta da Sergio Santantonio, e il Comune.

briganti 2Il borgo dei briganti giunge alla sua seconda edizione. I visitatori sin dal loro ingresso nel paese si troveranno immersi nell’emozionante teatralità della vita ai tempi del decennio post-unitario. Tutto il borgo verrà rivitalizzato, creando un ideale percorso attraverso viuzze suggestive e stradine gradonate, per poi affacciarsi al belvedere della piazza e godere di uno degli scenari più belli della zona. Tanti i figuranti che con abiti storici dell’800 si caleranno nel ruolo di briganti e ladri, di detenuti e prostitute dell’epoca, accompagnati da musicisti con tammorre e organetti. Intanto, Terra Nostra e La Controra, gruppi di ricerca sui canti popolari laziali e campani, canteranno e balleranno.

Verranno messi in scena spettacoli di stregoneria, ci saranno animali liberi, come galline e capre, spettacoli di luce e quattordici locande aperte, una diversa dall’altra, con degustazioni di birre artigianali e di vini locali Dop. Si mangerà tutto quanto era inerente all’epoca, ovbriganti 5vero pizze fritte, cuoppi di frittura di pesce, soffritto e la lumaca, prodotto tipico della tradizione locale. Ma non mancheranno fagioli e castagne, essendo il Comune vicino al vulcano di Roccamonfina, e naturalmente i formaggi della zona. Poi si ballerà fino a notte tarda.

Il servizio navetta e l’ingresso al borgo dei briganti sono gratuiti ed è prevista anche un’area attrezzata per sosta camper. «Il nostro borgo è tornato a vivere con un evento su misura. Il pubblico l’anno scorso ha risposto bene e ha letteralmente riempito il Comune di Presenzano. Per questa seconda edizione – spiega Angela Sasso, collaboratrice della Pro Loco – ci sono alcune novità. L’associazione culturale Rh+, che da un anno ha avviato un sodalizio con la Pro Loco, si occuperà della ricostruzione di un villaggio dell’epoca ricco di attività ludiche, musicali e teatrali, una sorta di teatro all’aperto in cui il pubblico sarà coinvolto in prima persona e potrà rivivere la magia di un tempo ormai perduto, quello appunto del brigantaggio. In quest’occasione Rh+ collaborerà con la cooperativa Mercurio d’oro. Quindi, l’Accademia italiana Domenico Cimarosa, composta da vari attori, insieme con il gruppo musicale popolare I Via del Popolo, rievocherà storie inerenti il brigantaggio locale di Presenzano. E ancora, l’associazione Alta Terra di Lavoro».

You might also like

Attualità

Un premio al comandante, Lucivero vola da Grazzanise a Mons

Claudio Sacco – Al Comandante del Nono Stormo di Grazzanise, il colonnello pilota Nicola Lucivero, il Saucer Recognition Award. La consegna presso la sede di Shape, Supreme Headquarters Allied Power Europe,

Primo piano

Medicina dello Sport, la via del benessere è arrivata a Caserta

Maria Beatrice Crisci – «È stato pubblicato, con D.M. 536 del 12.07.2018, l’elenco dei posti assegnati dal Ministero alle Scuole di Specializzazioni Mediche per i vincitori del concorso di ammissione

Primo piano

La Piccola Grande Italia? Si fa a Mignano Monte Lungo

«Piccoli Comuni e Aree Interne, prospettive e strategie di sviluppo – La nuova legge “Piccola Grande Italia”» è il tema dell’incontro promosso dalla parlamentare Camilla Sgambato in programma per il

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply