Presenzano, il borgo di briganti. Ma solo per una sera d’estate

Presenzano, il borgo di briganti. Ma solo per una sera d’estate

Pietro Battarra

Presentazione standard1 - Copia- Domenica 19 agosto il centro storico di Presenzano a partire dalle ore 18 sarà Il borgo dei briganti, per una notte teatro sotto le stelle, con l’antico abitato a fare da scenografia. A organizzare l’iniziativa la Pro Loco di Presenzano Progresso & Sviluppo, presieduta da Sergio Santantonio, e il Comune.

briganti 2Il borgo dei briganti giunge alla sua seconda edizione. I visitatori sin dal loro ingresso nel paese si troveranno immersi nell’emozionante teatralità della vita ai tempi del decennio post-unitario. Tutto il borgo verrà rivitalizzato, creando un ideale percorso attraverso viuzze suggestive e stradine gradonate, per poi affacciarsi al belvedere della piazza e godere di uno degli scenari più belli della zona. Tanti i figuranti che con abiti storici dell’800 si caleranno nel ruolo di briganti e ladri, di detenuti e prostitute dell’epoca, accompagnati da musicisti con tammorre e organetti. Intanto, Terra Nostra e La Controra, gruppi di ricerca sui canti popolari laziali e campani, canteranno e balleranno.

Verranno messi in scena spettacoli di stregoneria, ci saranno animali liberi, come galline e capre, spettacoli di luce e quattordici locande aperte, una diversa dall’altra, con degustazioni di birre artigianali e di vini locali Dop. Si mangerà tutto quanto era inerente all’epoca, ovbriganti 5vero pizze fritte, cuoppi di frittura di pesce, soffritto e la lumaca, prodotto tipico della tradizione locale. Ma non mancheranno fagioli e castagne, essendo il Comune vicino al vulcano di Roccamonfina, e naturalmente i formaggi della zona. Poi si ballerà fino a notte tarda.

Il servizio navetta e l’ingresso al borgo dei briganti sono gratuiti ed è prevista anche un’area attrezzata per sosta camper. «Il nostro borgo è tornato a vivere con un evento su misura. Il pubblico l’anno scorso ha risposto bene e ha letteralmente riempito il Comune di Presenzano. Per questa seconda edizione – spiega Angela Sasso, collaboratrice della Pro Loco – ci sono alcune novità. L’associazione culturale Rh+, che da un anno ha avviato un sodalizio con la Pro Loco, si occuperà della ricostruzione di un villaggio dell’epoca ricco di attività ludiche, musicali e teatrali, una sorta di teatro all’aperto in cui il pubblico sarà coinvolto in prima persona e potrà rivivere la magia di un tempo ormai perduto, quello appunto del brigantaggio. In quest’occasione Rh+ collaborerà con la cooperativa Mercurio d’oro. Quindi, l’Accademia italiana Domenico Cimarosa, composta da vari attori, insieme con il gruppo musicale popolare I Via del Popolo, rievocherà storie inerenti il brigantaggio locale di Presenzano. E ancora, l’associazione Alta Terra di Lavoro».

You might also like

Primo piano

A Pulcinellamente arriva Piero Pelù

Maria Beatrice Crisci La diciannovesima edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente continua con un grande attenzione ed entusiasmo. Domani giovedì 4 maggio sarà il giorno del leader dei Litfiba Piero Pelù

Primo piano

Che impresa fare cultura! A Caserta cercasi re per un giorno

Enzo Battarra – Re per un giorno, anzi per un martedì. È la proposta che la Direzione della Reggia di Caserta lancia a chiunque faccia o voglia fare imprenditoria culturale. Nella convinzione

Primo piano

Passaggio generazionale e tutela del patrimonio. Il convegno

Maria Beatrice Crisci – “Il passaggio generazionale, strumenti civilistici e profili fiscali per la tutela del patrimonio aziendale, familiare e personale”. Sarà questo il tema del convegno organizzato dall’Ordine dei

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply