Presepe day alla Reggia di Caserta, nel giorno dell’Immacolata

Presepe day alla Reggia di Caserta, nel giorno dell’Immacolata

Claudio Sacco per Ondawebtv

reggia-cannocchiale – Domani 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, le iniziative natalizie alla Reggia di Caserta entrano nel vivo. Sarà questa una intera giornata interamente dedicata al Presepe borbonico e con l’apertura straordinaria serale degli Appartamenti storici dalle 20.00 alle 22.45. Nella Sala Ellittica, dalle 8.30 alle 19 e dalle 20 alle 22.30, sarà narrata la storia del Presepe tanto amato dalla famiglia reale. A Natale, infatti, ogni anno, veniva allestita una maestosa installazione, cui concorrevano non solo gli artisti e gli artigiani di Corte ma anche gli stessi sovrani. Il re Carlo disegnò e modellò i particolari in creta o intagliò il sughero di una mangiatoia, mentre la regina Maria Amalia e le principesse ricamarono e cucirono i costumi per alcune statuine, che presentavano spesso abiti in seta, ricami al filo d’argento o d’oro, bottoni d’argento e gioielli d’argento, oro e pietre preziose. Particolarmente memorabile fu il Presepe del Natale 1844, a cui lavorarono tra gli altri Antonio Celebrano, Benedetto Castellano e Gaetano De Luca su progetto di Giovanni Cobianchi. Dalle 20 alle 22.30, poi, i visitatori potranno osservare da vicino un restauratore all’opera. Con il cantiere aperto “Dall’invisibile al visibile: restauro del bue e dell’asinello della grotta di Betlemme” si potrà assistere alle varie fasi del lavoro finalizzato principalmente a rendere nuovamente leggibili e fruibili gli oggetti della collezione. Sono stati scelti e prelevati dai depositi della Reggia di Caserta quattro personaggi, tre buoi e un asinello, che, al termine del restauro, verranno collocati nell’esposizione permanente. Il biglietto di ingresso alla Reggia di Caserta, dalle 20.00, avrà un costo di 3 euro. Chiusi, negli orari di apertura serale straordinaria del Complesso vanvitelliano, gli Appartamenti del Settecento, Teatro di Corte, Parco e Giardino Inglese.

You might also like

Primo piano

Job placement. Quali opportunità dall’Università?

(Luigi D’Ambra) – Job placement e orientamento al lavoro. Questi gli argomenti al centro nel nuovo appuntamento di 012Lounge, incontri in Salotto a cura della giornalista Maria Beatrice Crisci, direttore

Attualità

Riardo, a suor Rita va il premio Legalità Federico de Pandis

Maria Beatrice Crisci  – Andrà a suor Rita Giaretta il premio Legalità Federico de Pandis 2019. La consegna giovedì 4 luglio alle 17,30 al termine del convegno “Cultura della Legalità

Primo piano

Puccianiello, arte e spettacoli negli antichi casali

Gli antichi casali rivivono a Puccianiello. Nelle giornate di sabato 3 e lunedì 5 settembre l’antico borgo di Puccianiello vivrà di mostre, giocolieri, musica e teatro di strada​. Sarà la quarta

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply