PreVenENDO, la Vanvitelli gioca d’anticipo nel campo salute

PreVenENDO, la Vanvitelli gioca d’anticipo nel campo salute

Maria Beatrice Crisci

 -WhatsApp Image 2019-06-12 at 10.59.26 (2) L’Università Vanvitelli pensa alla prevenzione. A Port’Alba, nel cuore del centro antico di Napoli, presso l’A-Store Amodio è stata presentata l’iniziativa PreVenENDO. È qui che Katherine Esposito e Dario Giugliano, professori ordinari di Endocrinologia dell’Università Vanvitelli, hanno dato inizio al viaggio di PreVenENDO. Testimonial dell’evento sono stati il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il rettore della Luigi Vanvitelli Giuseppe Paolisso.

PreVenENDO nasce per informare la cittadinanza sulla prevenzione di molteplici malattie endocrine, come diabete, obesità, patologie tiroidee, osteoporosi e altre più rare. Il logo dell’iniziativa è una farfalla dalle ali variopinte, espressione della volontà di fare informazione sulla prevenzione delle patologie sociali e rare. PreVenENDO si propone di incontrare la cittadinanza nei luoghi del vivere quotidiano, come librerie, caffè letterari, circoli culturali e ricreativi, in tutta la Campania.

You might also like

Primo piano

Ospedale di Caserta, un concorso riservato ai disabili

Claudio Sacco – La notizia arriva dall’Ospedale di Caserta, ovvero un concorso tutto dedicato ai disabili. È quanto ha deliberato l’Azienda casertana “Sant’Anna e San Sebastiano”. Infatti, per volontà del direttore

Economia

Assemblea Confindustria. Traettino, le imprese protagoniste

Maria Beatrice Crisci – “Sarà una giornata in cui saremo al centro del dibattito come imprese della provincia di Caserta. Lo faremo alla presenza del presidente di Confindustria Boccia e

Attualità

Ordine Medici Caserta, operazione verità sulla terra dei fuochi

Claudio Sacco – «Su Terra dei Fuochi c’è ancora molta confusione. È giusto diffondere le informazioni corrette e con queste tre giornate abbiamo voluto contribuire alla diffusione anche nella classe

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply