Prima colazione d’autore con la pasticceria Sparaco

Prima colazione d’autore con la pasticceria Sparaco

Regina Della Torre
- Ha festeggiato da poco i suoi primi trent’anni di attività. Parliamo del bar pasticceria “Nicola e Guido Sparaco” con sede, l’unica, a Castel Morrone (via Taverna n. 1 Caserta). Un laboratorio artigianale con annesso punto vendita a conduzione familiare divenuto nel tempo punto di riferimento per i dolci buoni, quelli di qualità, ma rappresenta anche una tappa obbligatoria per coloro che amano consumare la prima colazione al bar. Ed è proprio così! Parliamo infatti di una colazione d’autore e questo lo sanno bene i clienti fedeli che ogni mattina si fermano qui per ricaricare le energie per affrontare gli impegni quotidiani ed iniziare nel miglior dei modi la giornata.
Prodotti prima colazione pasticceria SparacoE’ uno di quei posti che ognuno di noi vorrebbe avere sotto casa, per la bontà e la freschezza dei prodotti proposti,  ma anche per il contatto diretto con il pasticciere e per la gentilezza dell’intera famiglia: qui si  avverte la sensazione di essere sempre coccolati, tanto è il calore con cui si viene accolti e serviti.
Tutte le mattine, accanto alle francesine di pasta sfoglia con crema, marmellata e cioccolato, prodotto per cui la pasticceria è nota da anni, e al classico e vero cornetto artigianale, fresco a lievitazione naturale senza aggiunta di additivi non precotto e/o surgelato troviamo un’ampia offerta di idee sfornate da Guido, il bravissimo e rampante pasticciere di casa Sparaco che ha appreso gli insegnamenti e le tecniche del mestiere da papà Nicola e attraverso master e corsi di specializzazione per i lievitati con maestri di fama nazionale ed internazionale. La scelta delle leccornie pensata per chi ogni mattina non può essere uguale ad un’altra,  è davvero  divertente ed impegnativa: si può partire dall’assaggio di cornetti bicolore, proposti nella versione frutti di bosco, cioccolato fondente e pistacchio. Un vero piacere per il palato e per gli occhi perché buoni da mangiare e belli da vedere. Molto gustosi sono i saccottini in stile moderno sia lievitati che sfogliati; i salutisti che non vogliono rinunciare alla brioche qui possono provarla nella versione con farina di farro, ottima per sofficità e sapore. Prodotti che alla vista potrebbero sembrare grandi, ma non dobbiamo temere perché è proprio questa la caratteristica che ci fa capire la buona gestione dei lieviti che li rende gonfi, fragranti e soprattutto sani e leggeri. Inoltre, per chi ama la frolla, imperdibili sono le crostatine e le pastiere napoletane in formato mignon ed interessante è lo strudel con mele e lamponi. Ad accompagnare tutto questo, naturalmente, un buon cappuccino all’italiana con latte fresco ed una bella schiuma corposa ed un cremoso caffè preparati magistralmente da Maria Rosaria. 

You might also like

Spettacolo

Iniziato PulciNellaMente. Il sindaco: “Ho bisogno di sognare”

Luigi D’Ambra PulciNellaMente vuol dire circa 2400 alunni che si esibiscono in questi giorni a Sant’Arpino. A salutarli è, a nome dell’intera cittadinanza, il sindaco Giuseppe Dell’Aversana che nel proprio

Spettacolo

Teano jazz, tre mesi di grande musica. Tra natura e paesaggio

Claudio Sacco – Teano jazz, uno dei festival più importa­nti della Campania, ritorna dopo un anno di stop. La kermesse riprende il suo percorso con una proposta nuova e intri­gante.

Attualità

Com’è la buona scuola? Deve essere innanzitutto sicura

(Beatrice Crisci) – “Accanto ad una buona scuola, è essenziale anche avere una scuola sicura. L’esigenza di una scuola sicura deve essere garantita nell’interesse di tutta la collettività come fatto strutturale del

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply