Processo a Pinocchio, le scuole casertane a Montecitorio

Processo a Pinocchio, le scuole casertane a Montecitorio

Claudio Sacco 
foto1«E’ stata un’esperienza davvero meravigliosa. Sono orgogliosa di aver partecipato all’iniziativa organizzata egregiamente dall’Unicef Italia in occasione del trentesimo anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. E’ importante che i giovani conoscano i loro diritti ed i loro doveri. I miei complimenti vanno soprattutto ad Emilia Narciso, scrittrice del libro Processo a Pinocchio e ai ragazzi che sono stati i protagonisti dell’intera giornata». Così l’assessore all’Istruzione del Comune di Caserta Maddalena Corvino all’indomani della sua partecipazione all’iniziativa tenutasi nell’Aula di Montecitorio. E’ qui infatti che è andato in scena lo spettacolo teatrale “Processo a Pinocchio”, un Progetto di Unicef Italia ispirato alla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Prima dello spettacolo, introdotti da Geppi Cucciari, sono intervenuti il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, la Vicepresidente Mara Carfagna e il Presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo. Chiamate a partecipare tutte le scuole della Campania. Ben quattro sono state le scuole di Caserta che hanno preso parte all’evento: il Liceo “A. Manzoni” della preside Adele Vairo, l’ITIS Liceo Scientifico “F. Giordani” della preside Antonella Serpico, la Scuola Media “Dante Alighieri” e l’I.C. “De Amicis-Da Vinci”. Alla volta di Palazzo Montecitorio anche una delegazione della Cidis Onlus Caserta, associazione questa che opera a livello nazionale ed europeo per promuovere una cultura dell’accoglienza e costruire integrazione. L’Assessore alla Pubblica Istruzione, alle Pari Opportunità e alle Politiche Giovanili del Comune di Caserta, ha preso parte all’iniziativa in maniera davvero entusiasta, dimostrando ancora una volta la sua particolare attenzione e il suo costante impegno per il mondo della scuola casertana e dei diritti dei bambini.

You might also like

Attualità

Parità di genere. L’assessore Corvino chiama le associazioni

Claudio Sacco  – “Mettiamo mano al nostro futuro”. Questo il tema dell’evento in programma domani nella splendida cornice del Belvedere di San Leucio. Al centro dell’iniziativa ispirata all’Agenda Onu per

Attualità

Strage di Caiazzo, 20 anni di gemellaggio con Ochtendung

(Beatrice Crisci) – Caiazzo è medaglia d’argento al merito civile, nel ricordo della strage di Monte Carmignano del 13 ottobre 1943, ordinata dall’ufficiale delle SS Wolfgang Lehnigk-Emden. L’allora ventenne sottotenente risiedeva nella cittadina tedesca di Ochtendung,

Cultura

Sant’Arpino, il Consiglio Comunale onora il “suo” Dario Fo

Una seduta straordinaria del Consiglio Comunale per ricordare solennemente il Premio Nobel Dario Fo, “Cittadino Onorario di Sant’Arpino” e “Ambasciatore nel mondo delle Fabulae Atellanae”, si terrà domenica mattina 16

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply