Public House, i panini di Ornella Buzzone al gusto della Reggia

Public House, i panini di Ornella Buzzone al gusto della Reggia

Enzo Battarra – La storia si può assaporare a morsi. Dentro un panino ci può essere la narrazione di un territorio, dalla cultura delle materie all’approccio, al trattamento dei prodotti, alla loro gestione, alla loro stratificazione.

Un panino può raccontare una storia sociale, ma anche quella individuale, personale, di una chef che a un certo punto del suo percorso ha scelto di consacrarsi a sua maestà il panino. Ornella Buzzone ha fatto nascere così cinque anni fa a Caserta, ai piedi della Reggia, Public House.

Ogni panino ricorda la qualità e la selezione degli ingredienti utilizzati, legandosi alla stagionalità e rispettando madre natura. In questo menù invernale 2019/2020 ci sono ingredienti come le torzelle napoletane, i friarielli, le castagne, la zucca, i funghi. Le confetture e la maionese sono opera di Ornella. Queste le sue parole: “Abbracciamo con piacere tutti i clienti vegetariani e vegani e tutte le intolleranze, rispondendo in positivo alle richieste senza glutine. Non abbiamo nessun piatto, ma solo ricette interessanti, all’interno di due fette di pane. Amiamo i connubi dolce/salato e a volte siamo un po’ estrosi come l’abbinamento confettura e carne. Il mio braccio destro è Tullio Diglio, la mia socia è mia sorella Simona Buzzone”.

I panini si accompagnano a birre artigianali campane o alla spina, ma anche vini con etichette del territorio come Alois, Bianchini Rossetti o San Salvatore. Inoltre si preparano anche dei fantastici gin tonic o vodka tonic. La carne è della macelleria Cillo. I formaggi tanto utilizzati sono quelli del caseificio della Teresina.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5461 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Maestri alla Reggia. Virzì e Piccolo, la coppia che non scoppia

Marco Cutillo – Se fossero stati anni, si sarebbero aspettati con pazienza. Tuttavia si tratta di pochi giorni, e allora che la gioia inizi a montare! Torna mercoledì 7 novembre alle

Primo piano

La pittura secondo Barbara Rose in 50 quadri, evento Reggia

Maria Beatrice Crisci – “Io sono venuta varie volte a Caserta e sono innamorata del Palazzo Reale“. Così Barbara Rose, famosa storica dell’arte statunitense ai microfoni di Ondawebtv. L’incontro avviene in

Primo piano

NewHope e Aisla, per loro la notte del grande cuore a Caserta

Claudio Sacco – Il “Grande cuore di Caserta” si è ritrovato a distanza di un anno al Bar Serao per l’evento di beneficenza a favore della cooperativa NewHope nata grazie

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply