PulciNellaMente, cerimonia al Lendi con Alessandro Siani

PulciNellaMente, cerimonia al Lendi con Alessandro Siani

Claudio Sacco

- PulciNellaMente, la rassegna nazionale di Teatro Scuola, vivrà domenica 29 aprile un altro momento di grande emozione con la Cerimonia di Premiazione. A partire dalle 10 il Teatro Lendi di Sant’Arpino accoglierà le grandi personalità del mondo dello spettacolo, del giornalismo, del teatro e del cinema insieme alle delegazioni di oltre quaranta scuole e agli spettatori provenienti da tutta Italia. A consegnare gli ambiti premi insieme ai componenti della direzione artistico-organizzativa, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, sul palcoscenico del Teatro Lendi di Sant’Arpino, ci saranno, infatti, diverse pManifesto Cerimonia di Premiazione PulciNellaMenteersonalità di prestigio a cominciare dall’attesissimo Testimonial dell’edizione 2018, ovvero Alessandro Siani.

Con l’attore simbolo della nuova commedia all’italiana e della comicità partenopea, ci sarà un vero e proprio viaggio a trecentosessanta gradi nel modo del teatro, del cabaret, del cinema e della televisione contemporanea, con uno sguardo riservato all’evoluzione di tutti questi generi ed al gusto di quegli spettatori che da sempre rappresentano la vera forza del successo di colui che a giusta ragione è stato definito il Peter Pan degli attori nostrani.

Un altro degli attesi momenti è la premiazione di Lello Marangio (tra i più bravi autori umoristici napoletani) unitamente al coinvolgente trio dei “Made in Sud”: “I Ditelo Voi”, composto da Francesco De Fraia, Domenico Manfredi e Raffaele Ferrante.

Altro momento significativo della mattinata sarà la consegna del Premio Speciale PulciNellaMente al Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, nonché storico amico della manifestazione atellana: Carlo Verna, orgoglio della terra campana e straordinario testimone di importanti battaglie nel campo dell’informazione affinché sia sempre di più al passo dei nuovi tempi, della società contemporanea, evoluta ma anche complessa. Ad accogliere Carlo Verna sarà lo storico giornalista Antonio Lubrano che è tra i padri di PulciNellaMente. Altre testimonianze preziose arriveranno da due vere e proprie istituzioni nel campo della canzone napoletana e del cinema italiano, quali Mirna Doris e Lina Bernardi, e dal giovane protagonista di “Un Posto al Sole”, Lorenzo Sarcinelli.

Tante le istituzioni presenti al fianco di PulciNellaMente che vanta la vicinanza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che anche quest’anno ha donato la sua medaglia di rappresentanza. In prima linea anche il comune di Sant’Arpino, guidato dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana, che insieme agli organizzatori, al direttore artistico del Lendi, Francesco Scarano, premierà i ragazzi delle scuole che primeggeranno nelle varie sezioni della manifestazione a seguito del verdetto della giuria, composta tra l’altro da molti ragazzi delle scuole locali guidate dalle dirigenti Maria Debora Belardo (IC “Rocco Cav. Cinquegrana) e Rosaria Barone (Liceo Scientifico “Siani”). Ad accogliere gli ospiti a Sant’Arpino e a guidarli nei luoghi nei colori e nei sapori del territorio che fu dell’antica Atella, patria del teatro italico, gli uomini della Pro Loco presieduta da Aldo Pezzella.

Con la cerimonia di premiazione, tuttavia, non si concluderanno gli appuntamenti in cartellone della manifestazione che costituisce una delle tappe – di assoluta qualità – del “Progetto Atella” cofinanziato dalla Regione Campania con i fondi POC 2014-2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche per il Turismo e Cultura”. In serata, infatti, alle ore 20:30 è in programma lo spettacolo della compagnia teatrale i SudAtella che proporranno, per la regia di Susy Ronga, la pièce “Agenzia Investigativa- Pe mez’ora ‘e sfizio” di Samy Fayad.

 

You might also like

Attualità

Caserta. Fa festa il cuore dei commercialisti. Donati 800 euro

Maria Beatrice Crisci (Ph Cecere-Zampella)  – “Una bellissima serata che ha rappresentato anche una ulteriore testimonianza di come l’Ordine casertano possa e sappia fare gruppo anche in questi momenti che

Arte

Caserta, Nicholas Tolosa al Mac3. La missione storica dell’arte

Maria Beatrice Crisci – È stata inaugurata ieri 27 gennaio, nel giorno dell’International Holocaust Remembrance Day, il Giorno della Memoria, la mostra di Nicholas Tolosa al Museo di Arte Contemporanea della Città di

Cultura

Pulcinellamente. Grumo Nevano ricorda Domenico Cirillo

Claudio Sacco – Il comune di Grumo Nevano non dimentica il suo concittadino illustre Domenico Cirillo. Medico, scienziato e patriota, Cirillo fu giustiziato il 29 ottobre 1799 in Piazza Mercato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply