Samuele Ciambriello, è lui il garante dei detenuti in Campania

Samuele Ciambriello, è lui il garante dei detenuti in Campania

Maria Beatrice Crisci

- «Ringrazio di cuore il Consiglio regionale della Campania per avermi nominato garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale». Samuele Ciambriello affida a un post su fb il suo commento alla nomina appena ricevuta. A eleggerlo il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Rosa D’Ameliocon 22 voti di preferenza su 47 votanti.

Ciambriello ancora scrive nel post: «Ringrazio i tantissimi che mi hanno fatto gli auguri e hanno espresso stima ed apprezzamento per la mia persona, qui su facebook, con messaggi e telefonate. C’è sempre un pezzo di cuore in quello che faccio e continuo a fare».

Presidente dell’associazione La Mansarda, Ciambriello è da sempre impegnato nel sociale e a difesa dei più deboli, distinguendosi per il suo operato in tal senso anche quando ha svolto le funzioni di assessore regionale. Personalità eclettica, grande comunicatore, è stato anche presidente del Corecom campano, quello che un tempo era il comitato regionale per le comunicazioni. Oggi collabora con varie testate giornalistiche ed è il direttore di Linkabile.it, un laboratorio di pensieri, analisi e proposte, così come ama definirlo lui stesso. I testi di Ciambriello e in particolare i suoi editoriali appaiono sempre graffianti ma soprattutto autentici, passionali, spaziando dalla politica allo sport, e in particolare al calcio, dove mostra tutto il suo cuore di un unico colore, azzurro Napoli.

Buon lavoro, Samuele!

You might also like

Attualità

Bullizzare, un verbo che ben si adatta a un fenomeno diffuso

Giada Boschi* – Ripercorrendo con la memoria il periodo dell’infanzia e dell’adolescenza, tutti ricorderanno gli scherzi dei compagni di scuola o di squadra, che ridevano di una particolarità fisica o

Primo piano

Settembre al Borgo, sarà Mannarino a chiudere il 45° festival

Claudio Sacco – Il concerto-omaggio di Alessandro Mannarino dedicato a Fausto Mesolella chiuderà il Settembre al Borgo. Sul palco di piazza Vescovado a Casertavecchia mercoledì 6 settembre alle ore 21.30, il

Arte

Viaggio nel cantiere Reggia. Aperta Terrae Motus nella versione Felicori

(Beatrice Crisci)           “Terrae Motus” è una collezione d’arte contemporanea che è figlia del mondo e al mondo parla. Lucio Amelio, carismatico gallerista napoletano, volle legarla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply