Setacciò, è più di un biscotto il morsetto made in San Leucio

Setacciò, è più di un biscotto il morsetto made in San Leucio

Claudio Sacco

Setacciò Pandiseta Bakery- Hanno il profumo della seta, il fascino dell’antico borgo di San Leucio. Sono i Setacciò, i biscotti artigianali morbidi e dal sapore intenso, la specialità da provare e regalare a Natale di Pandiseta Bakery, la costola della rinnovata Locanda del Borbone della famiglia Landolfi che si trova a pochi passi dal Real Sito Belvedere.

Si tratta di morsetti già molto conosciuti e che si possono acquistare anche online, realizzati con farine biologiche, cioccolato, marmellata, miele, olio extra vergine di oliva, frutta secca e amarene senza aggiunta di burro e uova. Prodotti di altissima qualità che rendono speciali ed unici questi biscotti preparati, secondo un’antica ricetta di famiglia, da Donna Imma, l’anima dolce della Bakery e della Locanda. Abitualmente accompagnano il caffè oppure la fine del pasto, insieme all’amaro e ai liquori tipici, ma si possono mangiare in  qualsiasi momento della giornata per la loro grande bontà e non li troviamo solo nel periodo natalizio ma in tutte le stagioni dell’anno. Nell’impasto, realizzato rigorosamente a mano, c’è sempre il cioccolato a pezzetti che si amalgama con gli altri ingredienti e la loro preparazione segue un rituale ben preciso. Elegante e di manifattura pregiata è la scatola contenente i Setacciò con i colori caldi che ricordano quelli del cioccolato, della Bakery e della rinnovata Locanda.

In questo periodo, però, le vetrine sono arricchite anche da dolci della tradizione natalizia, come struffoli, roccocò, panettoni artigianali a lievitazione naturale e dove ottimi sono i mustaccioli nella versione classica e con uvetta sultanina e rum.

You might also like

Spettacolo

Performance, Virginia Raffaele al Teatro Comunale

Maria Beatrice Crisci – Il secondo appuntamento della stagione teatrale di Caserta è molto atteso. Sul palco del Parravano arriva Virginia Raffaele. Dopo il sold out registrato in tutti i

Cultura

Drink e photocall, Rubini e Lo Cascio al Comunale di Caserta

Maria Beatrice Crisci (ph Pino Attanasio) – “Il pubblico casertano attento e generoso con gli applausi, si è sintonizzato con il lavoro che portiamo in giro. Questo è un bel

Cultura

L’Acquedotto Carolino, un ponte per il cielo a riveder le stelle

Maria Beatrice Crisci – «L’obiettivo di questa iniziativa è quello di dare importanza alla cultura e valorizzare le testimonianze, spesso sottovalutate o ignorate, del grande patrimonio storico ed artistico presente

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply