Spazio Corrosivo, Lisa Cutrino porta il volto triste delle donne

Spazio Corrosivo, Lisa Cutrino porta il volto triste delle donne

Claudio Sacco

Lisa Cutrino, I tre porcelliniVenerdì 2 marzo alle ore 19 allo Spazio Corrosivo di Marcianise, il centro polifunzionale al civico 63 di via Giulio Foglia, la personale di Lisa Cutrino. Titolo dell’esposizione dell’artista pugliese è «L’estraneo». A curare la mostra è Piero Chiariello. La mostra nasce da un progetto di Mimmo Di Dio, artista marcianisano, presidente dell’associazione culturale che regge lo Spazio Corrosivo.

Alle pareti, fino al 29 marzo, ci sarà una ventina di opere di varie dimensioni, realizzate con pastelli a olio. I temi sono quelli anche spinosi che si vivono nel chiuso degli ambienti domestici. «Nei miei lavori – racconta Lisa Cutrino al quotidiano Il Mattino – c’è la denuncia della violenza e degli abusi in famiglia. Parto da foto senza tempo che ritraggono spesso gruppi familiari. Alcune sono polaroid degli anni Settanta – Ottanta. In queste foto c’è una situazione ricorrente che è il volto triste della donna, conseguenza di matrimoni combinati o di altre condizioni di infelicità».

You might also like

Attualità

Reggia di Caserta, sopralluogo in incognito per il neodirettore

Maria Beatrice Crisci – È arrivata alla Reggia di Caserta in incognito. Tiziana Maffei, nominata nuovo direttore del monumento vanvitelliano, stamattina ha avuto un primo contatto con quella che a

Primo piano

Belle Arti e Comune di Caserta, accordo ovviamente… quadro

Claudio Sacco – Al via la collaborazione tra Comune di Caserta e Accademia di Belle Arti di Napoli. Realizzare attività di alta formazione nel settore delle arti visive e delle

Food

Grazie, Felicori! Anna Chiavazzo gli dedica un suo cioccolatino

Maria Beatrice Crisci – «Un saluto a un direttore che ha fatto tanto per Caserta e per la Reggia. Non potevo non fare qualcosa che ricordasse il suo lavoro. Ho

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply