Tag "arterrima"

Arte

Caserta, un Moya Royal alla Reggia sotto il segno di Arterrima

Anna Maria D’Aniello  – Torna a Caserta l’artista francese Patrick Moya. La sua mostra personale si inaugura sabato 23 febbraio alle ore 18 nelle Retrostanze del Settecento della Reggia di Caserta.

Arte

Brindisi con Bruno Donzelli alla galleria Arterrima

Maria Beatrice Crisci  – Il “Buon Natale” porta quest’anno una firma d’autore. L’iniziativa è del gallerista Antonello Ricciardi che ha organizzato il “Brindisi con Bruno Donzelli” sabato 15 dicembre alle

Primo piano

Colazione da Burri, aperitivo da Donzelli. Assaggi d’Arterrima

Maria Beatrice Crisci – Un incontro informale con Bruno Donzelli quello che si è svolto  da Arterrima in corso Trieste a Caserta. Dopo l’inaugurazione della mostra “Assaggi d’Arte”, l’artista ha voluto salutare

Primo piano

Arterrima Caserta, folla di “assaggiatori” nel Donzelli art day

Regina Della Torre  – ph Carlo Riccio – A Caserta e in provincia il 13 ottobre, la quattordicesima edizione della Giornata del Contemporaneo, ha significato Bruno Donzelli. È stata solo la galleria casertana

Arte

Giornata del Contemporaneo, Bruno Donzelli da Arterrima

Claudio Sacco – “Assaggi d’Arte” è il titolo della mostra di Bruno Donzelli che sarà inaugurata sabato 13 ottobre alle ore 18,30 presso Arterrima contemporary in corso Trieste 167 a

Primo piano

Genius Loci. La Reggia raccontata attraverso le muffe

Maria Beatrice Crisci – Sono venti le opere che rimaste ad ammuffire nei sotterranei della Reggia di Caserta, da ieri hanno rivisto la luce. Queste tele fanno parte della prima

Economia

Commercialisti Caserta, l’invito all’ordine di Giovanni Tariello

Claudio Sacco – Con la mostra personale “Espone…!” di Giovanni Tariello prosegue la rassegna “Invito all’Ordine. Salotti culturali nella casa dei commercialisti”, il ciclo di appuntamenti promossi dall’Ordine dei Dottori

Primo piano

Arterrima, all’opening anche la neo assessora Tiziana Petrillo

Maria Beatrice Crisci – Kicco e Alex Angi sono tornati a Caserta e anche questa volta per stupire. Se gli animali della Cracking Art avevano invaso nel 2016 la città e la Reggia di