Tag "Fotografia"

Primo piano

La fotografia va in stazione, mostra di De Massimi ad Afragola

Maria Beatrice Crisci – L’arte ha imparato a incontrare il pubblico nelle zone di transito, fuori dai luoghi un tempo deputati. Uno splendido esempio sono le stazioni metro di Napoli.

Primo piano

Caserta, allo Spazio X obiettivo architettura con Mario Ferrara

Maria Beatrice Crisci – Foto di Mario Ferrara – Martedì 27 febbraio nella sede di Spazio X a Caserta prende il via il workshop di fotografia di architettura a cura di

Primo piano

L’esercito del selfie sbarca a Caserta, con convegno e mostra

Pietro Battarra – La SFC, ovvero la Società Fotografica Casertana, festeggia quest’anno i suoi venti anni di attività e per l’occasione promuove un confronto e una riflessione sul significato del mezzo fotografico nella

Arte

Inmensa Luz, la grande luce spagnola nelle foto al Cervantes

(Enzo Battarra) – “Inmensa luz”, ovvero la grande luce, quella declinata all’Instituto Cervantes di Napoli nelle 33 fotografie esposte a partire da giovedì 30 marzo. Inaugurazione alle ore 19. Finissage in data 8 maggio.

Primo piano

“Follia” e innovazione, le foto di Helmut Newton al PAN

(Mario Caldara) – Napoli come casa delle idee, della creatività, dell’arte. La città allarga le braccia e, ancora una volta, accoglie un maestro. Il PAN, il Palazzo delle Arti di

Arte

Luca Sorbo incontra Cesare Accetta, il signore della luce

(Enzo Battarra) – “Cesare Accetta è la memoria storica di tutto il percorso dell’avanguardia teatrale e cinematografica napoletana, ha vissuto tutte le fasi ed è stato ed è un protagonista.

Primo piano

Damiano Errico, a Capua le sue foto, le sue storie di donne

(Beatrice Crisci, ph Damiano Errico) – “Storie di Donne” è il titolo della mostra. E non poteva mancare tra gli autori in esposizione il fotografo Damiano Errico, attento interprete e lirico

Primo piano

Al PAN la ragazza afgana e altre storie di Steve McCurry

(Mario Caldara) – L’arte può essere definita in diversi modi. È sicuramente uno strumento con cui veicolare emozioni, una sorta di canale preferenziale tra due cuori, quello dell’autore e quello

Arte

I “molti” di Antonio Biasiucci, da ogni punto di vista

(Enzo Battarra) – La grande sala del Museo d’Arte Contemporanea di Caserta, negli austeri locali del ex cenobio di Sant’Agostino, è diventata un mare di volti. La luce è soffusa,

Primo piano

Napoli, ai Magazzini Fotografici quel genio di Sylvia Plachy

(Mario Caldara) – Chissà se il padre, mentre regalava alla figlioletta la sua prima macchina fotografica, avesse previsto tutto questo. Forse aveva visto, prima di ogni altra persona, un talento

  • 1
  • 2