Teresa Caterino, da San Cipriano a Jesolo per Miss Italia

Teresa Caterino, da San Cipriano a Jesolo per Miss Italia

Maria Beatrice Crisci

- Segni particolari bellissima. Teresa Caterino 19 anni di San Cipriano d’Aversa, è una delle cinque ragazze campane in concorso a Miss Italia 2017. Teresa è alta 1.75, ha gli occhi verdi e i capelli castano scuro; figlia di un carabiniere, Andrea, e di mamma Adelaide, casalinga, si ispira ad Adriana Lima per semplicità e determinazione. Diplomata all’istituto di stile e moda ad Aversa, ad ottobre inizierà il percorso universitario in scienze della formazione primaria per diventare insegnante. Tifosa del Napoli, si tiene in forma andando in palestra. La prima grande affermazione a Miss Italia Teresa Caterino la ottenne alteresa caterino 2la Finale Regionale di Galluccio. Erano le 00.21 dell’11 Agosto quando vinse il titolo di Miss Cinema Campania. Il 9 settembre tenterà di riportare il titolo di Miss Italia in Campania con il numero 23. E noi glielo auguriamo di vero cuore!

Con Teresa Caterino, le altre campane che hanno conquistato l’accesso a Miss Italia sono Federica Calemme (Miss Cinema Campania) di Casalnuovo, Maria Cristina Lucci (Miss Curvy) di Napoli e Serena Corvino (riserva) di Mondragone. Con loro ci sarà un’altra campana: la casertana Elisa Rinalduzzi (foto) Aloys di Carinola che con il titolo di Miss Etruria ha superato le selezioni nella Regione Lazio.

You might also like

Primo piano

Le Giornate di Orientamento universitario al Fermi di Aversa

(Antonella Guarino) – Nell’ottica del Life long Learning, in atto presso il Liceo scientifico Enrico Fermi di Aversa, dal 23 al 30 gennaio, si svolgono le “Giornate dedicate all’orientamento universitario”. Scopo

Primo piano

E’ a Caserta la casa del sole, Marco Lodola ridisegna la Reggia

Maria Beatrice Crisci – “La casa del sole che sorge”. È questo il titolo del progetto che l’artista Marco Lodola realizzerà alla Reggia di Caserta nel prossimo autunno. Sculture luminose che appariranno

Primo piano

Sapore di festival al Settembre al Borgo, ecco la gastronomia

Maria Beatrice Crisci – C’è sapore di festival al Settembre al Borgo. D’altronde una manifestazione del genere deve essere capace di attivare l’economia del luogo. E si sa, cultura-cibo-turismo costituiscono

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply