Uguaglianza e discriminazione. Convegno alla Parthenope

Uguaglianza e discriminazione. Convegno alla Parthenope

Antonella Guarino

università parthenope – Si terrà il 28 febbraio e proseguirà il 1 marzo, presso l’Università degli Studi di Napoli ‘Parthenope’, il Convegno Internazionale e Interdisciplinare dal titolo “Uguaglianza, discriminazioni e identità di genere tra lingue, dati e rappresentazioni”.

Il simposio è promosso da Antonio Garofalo, Direttore del Dipartimento di Studi Economici e Giuridici e da Massimiliano Agovino, docente di politica economica e vede la partecipazione anche del dottorato in ‘Eurolinguaggi e terminologie Specialistiche’, coordinato da Carolina Diglio, docente di lingua e letteratura francese presso lo stesso ateneo.

Articolato su due giornate, il convegno, che vedrà la partecipazione di accademici di chiara fama e studiosi del settore, ha l’obiettivo di analizzare, da un punto di vista linguistico, economico e storico-culturale e, nello specifico attraverso la francesistica, l’anglistica, l’econometria e la storia della cultura contemporanea, le questioni di genere, le pari opportunità, le sessualità e la discriminazione delle persone con particolare riguardo alla popolazione LGBT+ in Italia, nei paesi francofoni e nei paesi anglofoni.

Questo incontro potrà rappresentare un atto di sensibilizzazione verso problematiche discriminatorie nonché intende promuovere e sostenere la ricerca e la didattica sugli studi del settore promuovendo rapporti di collaborazione interatenei sulle aree di competenza.

In apertura, i saluti del Rettore Alberto Carotenuto, di Antonio Garofalo, Direttore del Dipartimento di Studi Economici e Giuridici e di Rosaria Giampetraglia, Presidente del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni. Il convegno, che ha ottenuto il label scientifico dell’Università Italo Francese, è patrocinato dal progetto R&I Peers Horizon 2020 nonché in collaborazione con l’Ogepo, Osservatorio interdipartimentale per la diffusione degli studi di Genere e la cultura delle Pari Opportunità, l’I-LanD Research Centre, il Groupe Genre.S de l’Università di Mons, il Centro di Ricerca in Linguistica francese “Grammatica” dell’Università di Artois, la S.I.de.F – Società italiana dei francesisti, il Contamination Lab Parthenope e l’Istituto Isabella d’Este Caracciolo, e costituisce un importante momento di riflessione per studenti e docenti di ogni ordine e grado.

 

 

You might also like

Primo piano

L’amore non fa male. Un incontro tra donne, ma non solo

Enza Sesio – «L’amore non fa male» è il tema trattato dall’associazione 50+ di Via Roma, dalla presidente Paola Riccio coadiuvata da Rosanna Paciotti e da Elvira Santaniello dell’associazione KoinoKalò A.P.S.

Cultura

La guerra vista dagli scienziati, Capaccioli speaker nell’Arena

 Pietro Battarra  – Spartacus va alla guerra. Dinanzi all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, quello che fu l’arena del gladiatore tracio, Massimo Capaccioli, professore emerito di Astrofisica all’Università Federico II

Attualità

E’ settembre! La Reggia di Caserta propone un mese di eventi

Claudio Sacco – “Agosto oltre 97mila alla Reggia, replichiamo i dati formidabili del 2016 e 2017 con un piccolo incremento #fiduciacaserta“. Il direttore del monumento vanvitelliano Mauro Felicori lo annuncia in un

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply