Un Lavoro per il Lavoro, artisti casertani per il primo maggio

Un Lavoro per il Lavoro, artisti casertani per il primo maggio

Claudio Sacco

invito all'ordine - collettiva 30 aprile È per martedì 30 aprile il quinto appuntamento della rassegna “Invito all’Ordine. Salotti culturali nella casa dei commercialisti”, il ciclo di eventi curato da Maria Beatrice Crisci e promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta guidato da Luigi Fabozzi.

Peppe Ferraro e Antonio D'Amore“Un Lavoro per il Lavoro” è il titolo della collettiva con gli artisti Antonio D’Amore, Carlo de Lucia, Bruno Donzelli, Peppe Ferraro, Battista Marello, Gianni Pontillo e Anna Pozzuoli. Il vernissage è alle ore 17 presso la sede dell’Ordine in via Galilei 2. La mostra si inaugura a margine dell’Assemblea degli iscritti dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta.

“Un Lavoro peCarlo de Luciar il Lavoro” è una mostra collettiva di artisti di generazioni diverse e di linguaggi differenti, accomunati dal fatto di risiedere nel territorio casertano. Il ciclo di esposizioni è quello di “Invito all’Ordine”, un gioco di parole che fa riferimento alla sede che ospita gli eventi, la casa dei commercialisti. «Il titolo “Un lavoro per il lavoro” – spiega Maria Beatrice Crisci, curatrice dell’esposizione – nasce in relazione anche alla data del 30 aprile, la vigilia del primo maggio. Ed è giusto che presso l’Ordine dei Commercialisti anche l’arte parli di lavoro. È stato chiesto a ogni artista di scegliere una sua opera che meglio interpretasse il lavoro, quello di una volta e quello attuale, quello che c’è e quello che non c’è».

A Peppe Ferraro e Carlo de Luciaproposito della rassegna il presidente dell’Ordine Luigi Fabozzi sottolinea: «La rassegna nasce con l’intenzione di valorizzare le eccellenze dell’area casertana che operano e lavorano nel settore culturale. Dietro ogni commercialista c’è una persona che è attenta al territorio, che interagisce con questo su un piano che è essenzialmente economico e finanziario, ma è anche umano e sociale. D’altronde lo sviluppo di un contesto geografico non può prescindere dalla collaborazione tra una sana imprenditoria, capace di attuare investimenti e di esprimere concretezza nel segno dell’innovazione, e le menti migliori di quello stesso territorio, pronte a dare un contributo di creatività e di fantasia, prerogative necessarie per un riscatto economico e sociale».

L’esposizione resterà aperta fino al 31 maggio negli orari di apertura dell’Ordine: martedì e giovedì dalle ore 16 alle 18, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13.

You might also like

Primo piano

Medici Caserta. Sos sicurezza, l’incontro con la ministra Grillo

Claudio Sacco  – «Abbiamo chiesto alla Ministra la possibilità di poter lavorare con serenità perché gli operatori sanitari non l’hanno più da tempo, a causa dei ricorrenti rischi che subiscono

Attualità

Confindustria Caserta, inizia il nuovo corso con Traettino

“Un gruppo di imprenditori ha manifestato l’intenzione di procedere ad attuare programmi di investimento in zone della provincia casertana colpite da forte deindustrializzazione, lavorando in collaborazione e sinergia con Confindustria

Primo piano

Befana dei pelosi a Caserta, doni per amici a quattro zampe

Claudio Sacco – La Befana dei pelosi. Ebbene sì, l’Epifania arriva anche per gli amici a quattro zampe. L’appuntamento è per domani venerdì 4 gennaio dalle ore 11 alle 22 in largo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply