Una notte al Castello, enogastronomia a Castel Campagnano

Una notte al Castello, enogastronomia a Castel Campagnano

Enzo Battarra

- Tutto in una notte. Martedì 31 luglio il Castello Ducale di Castel Campagnano, elegante residenza nel verde a poca distanza dal Volturno, si trasformerà a partire dalle 19 in una sontuosa dimora del gusto. Saranno celebrate le eccellenze enogastronomiche del territorio, coinvolti alcuni dei migliori chef e maestri pizzaioli della Campania. I food lovers potranno seguire un percorso di degustazioni sorseggiando vini di qualità e birre artigianali. Organizzazione Est.Food.

Si incontreranno la pizza fritta di Gino Sorbillo e quella al forno di Sasà Martucci. La giovane chef Maria Rosaria Stellato del ristorante Anima Mia accompagnerà gli ospiti in un viaggio tra fritto moderno e classico “Terra vs mare”. Maria Mone, chef padrona di casa al Castello Ducale, proverà, insieme con Carmine Zibella, a sorprendere con le sue creazioni nel rispetto del territorio della valle caiazzana. Ancora, Emanuela Marino e Mirko Scotto, padroni del bbq proporranno una lentissima cottura. Chicco e Gianni del Micro Birrificio Artigianale di Piana di Monte Verna proporranno le loro birre bionde e rosse. La mozzarella e i formaggi saranno proposti da Angelo Santabarbara del caseificio La Teresina. E per concludere la degustazione del Rolo Caffè di Roberto Longobardi.

A fare compagnia la musica del dj Marco Boemio.

You might also like

Spettacolo

Al Comunale con Carlo Buccirosso e Maria Nazionale

(Luigi D’Ambra) –  Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta si prepara ad accogliere da venerdì 21 a domenica 23 aprile Carlo Buccirosso in “Il pomo della discordia” scritto e diretto da

Attualità

Reggia, presidio della Fillea Cgil contro il contratto pirata

Il presidio che la Fillea Cgil di Caserta e regionale Campania ha tenuto oggi 19 settembre nei pressi della Reggia di Caserta ha visto, a base di tale iniziativa, le

Spettacolo

Week-end al CTS tra juventini in fuga e teste nel cesto

(Claudio Sacco) – Nella movida casertana del week-end c’è tanta musica ma c’è anche tanto teatro. Costante è l’apporto dato dal Piccolo di Caserta che nella sua sede in via Louis

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply