Vinicio Capossela, primo ospite big del Settembre al Borgo

Vinicio Capossela, primo ospite big del Settembre al Borgo

Claudio Sacco

- Si alza il sipario sul Teatro della Torre per il Settembre al Borgo 2018. Ancora una volta la rassegna trasformerà Casertavecchia in un grande palcoscenico a “cielo aperto” esaltando le bellezze e le radici del luogo. A inaugurare ufficialmente la 46esima edizione di Settembre al Borgo, diretta da Enzo Avitabile, domani mercoledì 5 settembre alle ore 21 sarà Vinicio Capossela. Il cantautore, scrittore e poeta irpino si esibirà alle ore 21 al Teatro della Torre con un progetto in trio dal titolo “Leitourghia – Servizio di Canto Pubblico”. Alle 23.30, invece, il Duomo di Casertavecchia ospiterà la giovane cantante partenopea Maryam Tancredi, vincitrice di The Voice of Italy 2018.

CMaryam Tancredion la musica dunque prenderà il via ufficialmente il cartellone della 46esima edizione del Settembre al Borgo che con la sua anteprima dedicata all’arte e alla scrittura dimostra di voler coniugare insieme linguaggi e discipline differenti. Dunque, non solo musica, ma anche teatro, letteratura e mostre.

Il campanile del Duomo di CasertavecchiaIl programma completo di domani mercoledì 5 settembre prevede anche i momenti dedicati alla scrittura. Si comincia alle 19, nella chiesa dell’Annunziata, che sarà poi il luogo dell’anima della letteratura per tutto il resto del festival con il ciclo «Il Sud non è magia». In programma il recital e commentario «Il sud degli antichi: Le terre meridiane nelle parole e nei suoni dei classici greci e latini» con le voci di Daniela Borrelli, Giulio Coppola, Natascia de Gennaro, Gennaro Celato, Cristina Pepe, Giulia Rocco, Arianna Sacerdoti. Accompagnamento alla chitarra di Ubaldo Tartaglione. Introduce e coordina la giornalista Lidia Luberto. A seguire, dalle 20, spazio all’incontro dal titolo «Da Trump a Putin, dove vanno l’Italia e il Mezzogiorno», con Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del Tg1; introduce e modera il giornalista Franco Tontoli, giornalista.

You might also like

Arte

La carica dei settanta al Napoli Expò Art Polis

(Redazione) – Giovedì 4 agosto, alle ore 17.30, vernissage presso il secondo piano del Pan, il Palazzo delle Arti Napoli, in via dei Mille 60, della seconda edizione della mostra Napoli

Attualità

Festa della Liberazione a Caserta, lungo il corso della storia

Maria Beatrice Crisci – Un tempo la città di Caserta era il suo corso, il corso Trieste. La città nel piano si divideva in quella al di qua e in

Primo piano

Aeroporto archeologico: l’arte si fonde con i viaggi

(Mario Caldara) – Capodichino, come qualsiasi altro aeroporto, è un luogo “rapido”. La gente corre, sta attenta ai propri bagagli, fissa i monitor che indicano gli orari e gli imbarchi,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply