Vinitaly 2019, l’Oblivium di Bruno Donzelli migliore etichetta

Vinitaly 2019, l’Oblivium di Bruno Donzelli migliore etichetta

Maria Beatrice Crisci

- Al Vinitaly che si è chDonzelliiuso oggi a Verona i vini casertani hanno riscosso attenzione e successo. Ma c’è di più. Vero è che un Casavecchia si è aggiudicato il contest «Artisti diVini». Il riconoscimento era riservato alle aziende che hanno deciso di affidare la realizzazione della propria etichetta a un artista. Il primo premio è andato a «Oblivium», un Terre del Volturno da vitigno Casavecchia dell’azienda vinicola La Masserie con sede in Bellona. A firmare l’etichetta l’artista Bruno Donzelli, napoletano di nascita, ma casertano di adozione. Sull’etichetta è raffigurata una figura che sembra proprio un Bacco preso a prestito dal mondo surrealista di Miró con tutta la gioia dei colori più vivaci.

Il contest è stato lanciato da Confagricoltura e Reale Mutua. Ben 27 etichette artistiche di 18 cantine italiane. Ottocento sono stati i votanti. Il premio, consistente in una stele realizzata da Reale Mutua, è stato consegnato a Giuseppe Carusone, titolare dell’azienda La Masserie, dal presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, con il vicepresidente Matteo Lasagna e il vicedirettore generale di Reale Mutua Andrea Bertalot.

You might also like

Cultura

Letteratura al Settembre al Borgo, una questione meridionale

Marco Cutillo (ph Pino Attanasio) – Quest’anno, per la prima volta, Settembre al Borgo si svolge anche all’insegna della scrittura. “Il Sud non è magia”, questo il titolo scelto per

Primo piano

Ottavia Piccolo turista per scelta tra i segreti della Reggia

(Maria Beatrice Crisci) – È venuta il giorno prima del suo spettacolo a Caserta. L’idea era proprio quella di visitare la Reggia. E lo ha fatto, da vera turista per scelta.

Senza categoria

Pasquetta, da Nunziatina e da PaneAcqua trionfa il territorio

Enzo Battarra – I fasti della Pasqua sono ormai trascorsi. Passata è la festa, con la sua spiritualità, con la sua fede, ma anche con la sua tavola. Da anni OndaWebTv dà prima

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply