Violenza sulle donne, all’Ordine dei Medici si fa formazione

Violenza sulle donne, all’Ordine dei Medici si fa formazione

Maria Beatrice Crisci

 – FEEL ovvero Femicide Emergency On European Levelè il progetto dell’Unione Europea il cui obiettivo è quello di puntare su una formazione specialistica dei professionisti che sono istituzionalmente deputati a combattere la violenza contro le donne. Il corso si terrà presso la sede dell’Ordine provinciale dei medici-chirurghi e degli odontoiatri di Caserta presieduto da Maria Erminia Bottiglieri. Il corso è diviso in tre moduli ed è destinato agli operatori socio sanitari e alle forze dell’ordine. Capofila del progetto è l’associazione Spazio Donna.

Maria Erminia Bottiglieri  Pres. Ordine Medici Caserta

Maria Erminia Bottiglieri
Pres. Ordine Medici Caserta

Il primo appuntamento è per martedì 8 ottobre dalle ore 15 alle 18. Due gli argomenti: presentazione del caso studio e conoscenza del fenomeno della violenza di genere, stereotipi e pregiudizi culturali. Le altre lezioni sono in programma per il 15, il 22 e il 29 ottobre. Poi, il 5, il 12 e il 19 novembre.

La violenza domestica è riconosciuta dall’Oms come la prima causa di morte delle donne tra i 16 e 44 anni. Una recente indagine europea indica che un terzo delle vittime, il 34%, ha subito da parte dell’ex partner forme diverse di violenza fisica. La violenza psicologica è persino più elevata. In alcuni dei Paesi coinvolti si registra in media una uccisione ogni tre giorni. Il progetto Feel intende incrementare le conoscenze, le abilità e le competenze dei professionisti che operano in Pronto Soccorso e nelle Forze dell’Ordine al fine di fornire strumenti necessari per attivare un sistema operativo inter-istituzionale in grado di affrontare il tema della violenza di genere e iniziare un ciclo virtuoso che ponga fine al fenomeno drammatico del femminicidio.

 

You might also like

Editoriale

Aldo Moro, quarant’anni dopo. Era il volto umano della politica

Luigi Pezzella – Sono trascorsi ben quarant’anni dal 9 maggio 1978, dall’assassinio del presidente Aldo Moro, dopo quei 55 giorni di prigionia che videro un Paese intero afflitto e segnato da

Primo piano

Fondazione Mario Diana. Ecco il progetto Il Dado della Terra

Luigi D’Ambra Settimana intensa per la Fondazione Mario Diana che per la prima volta ha preso parte all’edizione 2017 del Villaggio per la Terra, la manifestazione organizzata da Earth Day

Primo piano

Caserta, il martedì alla Reggia si colora di rosso vanvitelliano

Claudio Sacco – I martedì alla Reggia di Caserta con Rosso Vanvitelliano. Lo spettacolo, scritto e diretto da Patrizio Ranieri Ciu, racconta la fabbrica della Reggia, le sue bellezze, la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply