World Kiss Day, da Preludio a un bacio di Laudadio a Doisneau

World Kiss Day, da Preludio a un bacio di Laudadio a Doisneau

Enzo Battarra

LaudadioWorld Kiss Day, o se si preferisce Giornata Internazionale del Bacio. Certo, non passa giorno che non sia dedicato a qualcuno o a qualcosa. È anche questo un business, un meccanismo internazionale utile affinché lo spettacolo non si fermi mai, affinché ci sia sempre qualcosa da festeggiare o da ricordare. Ma il bacio merita attenzione. E il 6 luglio non è quindi un giorno come gli altri, anzi non è una “giornata” come le altre. Il bacio appartiene a tutti, entra nei ricordi, nelle visioni. Entra in quell’immaginario collettivo di opere d’arte che ben hanno rappresentato l’affettività di un bacio.

bacio-hayez_o_su_horizontal_fixedC’è un bacio che unisce musica e letteratura a Caserta. È di Tony Laudadio il romanzo “Preludio a un bacio”, un titolo evocativo del capolavoro di Duke Ellington.

Ma la rappresentazione del bacio è solenne nella pittura con Francesco Hayez e le sue tre versioni del celeberrimo “Il bacio”, una delle quali fu presentata anche all’Esposizione Universale di Parigi del 1867. Ma di quanti baci è piena l’arte! Marc Chagall, Costantin Brancusi, Auguste Rodin, Antonio Canova, Edvard Munch, Gustav Klimt, tanti tanti baci!

Se Hayez ha una sorta di primato sul bacio in pittura, il più celebre bacio fotografico è stato esposto proprio nella Reggia di Caserta. Correva l’anno 2013 e nelle sale del Palazzo vanvitelliano veniva presentato al pubblico il “Bacio davanti all’Hotel De Ville”, lo scatto parigino del 1950 che ha consacrato alla storia Robert Doisneau.

You might also like

Cultura

Festa dei Musei 2018. Al Mann un mare di eventi

Claudio Sacco – «Musei iperconnessi: nuovi approcci, nuovi pubblici»: sarà questo il tema della “Festa dei Musei 2018”. Tanti gli eventi sabato 19 ed domenica 20 maggio al Mann dedicati

Spettacolo

La musica si fa Nuda per il Settembre al Borgo di Avitabile

Claudio Sacco – La 46esima edizione del Settembre al Borgo diretta dal maestro Enzo Avitabile si conferma come la più culturale rispetto ai cartelloni degli scorsi anni. E proprio nell’ottica

Cultura

Ogni mese una parola, una parola al mese: il o la selfie?

(Vincenzo Simoniello*) – La parola selfie /ˈsɛlfi/, termine inglese che designa un autoscatto realizzato prevalentemente attraverso la fotocamera digitale interna di uno smartphone (tramite l’ormai tipico gesto di allungare il

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply