012Factory ospita delegazione culturale albanese

012Factory ospita delegazione culturale albanese

“Sono tre protagonisti del mondo delle istituzioni culturali albanesi e siamo fieri di averli nostri ospiti qui a Caserta per sviluppare progetti innovativi ad alto tasso di tecnologia e per avviare un percorso di collaborazioni con amministrazioni pubbliche e private del nostro territorio”. Non nasconde la sua soddisfazione Sebastian Caputo, cofondatore e project manager di 012Factory, il primo centro di contaminazione in Italia per l’innovazione delle imprese.

I tre illustri ospiti albanesi saranno a Caserta domani mercoledì 19 ottobre per una “due giorni” intensissima. Sono Melsi Labi, archeologo e direttore del Museo Storico di Albania, Luan Perzhita, professore archeologo e direttore dell’Istituto Nazionale di Archeologia, e Gjergji Mano, manager e direttore del sito archeologico di Butrino. Discuteranno con lo staff di 012Factory della digitalizzazione degli archivi e della catalogazione digitale delle opere dei musei albanesi. Inoltre, si lavorerà congiuntamente su un progetto per la ricostruzione in 3D del sito archeologico di Butrinto, la Pompei albanese, in partenariato scientifico con il professore Mario Buono, ordinario di Design presso il DICDEA (Dipartimenti di Ingegneria Civile e Dipartimento di Industrial Design, Ambiente e Storia) della Sun.

Il programma prevede per domani mercoledì, al mattino, una visita di studio della delegazione albanese al MAV, il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, dove ad accompagnare gli ospiti saranno appunto Sebastian Caputo ed Enrico Vellante, altro cofondatore di 012Factory. Previsto un incontro con il direttore del MAV Ciro Cacciola.

Al rientro da Ercolano, stesso in mattinata, è programmato l’incontro degli ospiti con il Sindaco di Caserta Carlo Marino e l’assessore alla Cultura Daniela Borrelli.

Nel pomeriggio la riunione presso la sede di 012Factory sulla digitalizzazione degli archivi e della catalogazione digitale delle opere dei musei albanesi.

Il giorno successivo, giovedì 20, al mattino la delegazione si recherà alla Reggia, dove avrà un incontro istituzionale con il direttore Mauro Felicori e parteciperà alle 11,30 alla conferenza stampa per la presentazione di “TerraeMotus – A caccia di tesori contemporanei”, un’app che permette di giocare con l‘arte.

Tutto il pomeriggio di giovedì sarà poi dedicato nella sede di 012Factory alla riunione sull’innovativo progetto di ricostruzione in 3D del sito archeologico di Butrinto.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7469 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Palco Libero a Casagiove. Tre serate di teatro, musica e arte

Claudia Russo –Palco Libero è il titolo della manifestazione che, fino al 30 settembre prossimo, si svolgerà presso il cortile dello storico Quartiere Militare Borbonico di Casagiove. Tanti sono gli

Cultura 0 Comments

Realtà virtuale? No, virtuosa. Prospettive parallele a Spazio X

Pietro Battarra – È per venerdì 18 maggio alle ore 18 presso lo Spazio X di via Petrarca a Caserta la presentazione del volume “Prospettive Parallele” sulle realtà virtuose della provincia di Caserta. Il

Torna a Caserta la Vela di Mafonso. Nel 2001 fu installata davanti alla Reggia

(Enzo Battarra) – Fu un evento. Nella grande piazza Carlo III, davanti alla Reggia di Caserta, nel dicembre 2001 fu installata la Vela/Indice “Plus ultra” di Mafonso, un’opera alta 12

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply