23 aprile, Giornata Mondiale del Libro. Caserta resta off limits

23 aprile, Giornata Mondiale del Libro. Caserta resta off limits

(Enzo Battarra) – Il 23 aprile è una data simbolo. In questo giorno nel 1616 morirono gli scrittori Miguel de Cervantes, William Shakespeare e Inca Garcilaso de la Vega. L’UNESCO ha voluto celebrare in questa data la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. Ovunque si moltiplicano le iniziative a sostegno della ricorrenza.

Nel World Book and Copyright Day non mancano i casertani che singolarmente hanno aderito alle iniziative sui social network, partecipando su Facebook e su Twitter agli appelli alla lettura. Dispiace vedere Caserta off limits, per l’esiguità di proposte delle istituzioni culturali cittadine e di quelle della provincia.
Eppure, in un Comune relativamente piccolo del Napoletano come quello di Volla, è stato organizzato dalla Fondazione Angelo Vassallo il “World Book Day”. La giornata di sabato 22 aprile dalle ore 10 alle 16 vedrà presenti tanti ospiti e tanta cultura presso il Foyer – SediciCasa con la partecipazione di associazioni e librerie di Volla. L’evento, ideato dalla giornalista Valentina Maisto, è curato dal presidente della Fondazione Angelo Vassallo Ernesto Russo e moderato dal docente di musica Giuseppe Lipari.
Alla giornata di cultura parteciperà anche un autore casertano, Paolo Miggiano (nella foto di copertina), che presenterà il suo libro “Ali spezzate“, a dimostrazione che la città della Reggia produce cultura, ma manca spesso il consumo.
Condividi questo articolo:

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5520 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Napoli, Teatro La Giostra. In scena storie di ordinaria violenza

Claudio Sacco – Fortunato Calvino porta in scena Ordinaria violenza al Teatro La Giostra / Speranzella 81 di Napoli. Lo spettacolo, in prima assoluta, narra di debolezza e di amori

Condividi questo articolo:
Primo piano

E’ settembre! La Reggia di Caserta propone un mese di eventi

Claudio Sacco – “Agosto oltre 97mila alla Reggia, replichiamo i dati formidabili del 2016 e 2017 con un piccolo incremento #fiduciacaserta“. Il direttore del monumento vanvitelliano Mauro Felicori lo annuncia in un

Condividi questo articolo:
Food

Benvenuta, estate! Lo chef Giuseppe Daddio da Morsi&Rimorsi

Claudio Sacco – L’appuntamento è per venerdì 23 giugno al bistrorante Morsi&Rimorsi di via G.M. Bosco a Caserta.  L’ospite d’eccezione in cucina, per la terza volta, sarà lo chef Giuseppe Daddio

Condividi questo articolo:

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply