A piedi nudi al Jovanotti’s party, concertone a Castel Volturno

A piedi nudi al Jovanotti’s party, concertone a Castel Volturno

Alessandra D’alessandro

– Si è tenuta ieri la prima serata del “JovaBeachParty” a Castel Volturno. Dalle prime ore della mattina tantissimi i fan in fila davanti ai cancelli, tutti in costume e a piedi nudi. Un party, come lo definisce il cantante, unico, che ha coinvolto tutte le generazioni. Una giornata dedicata al divertimento sulla riva del mare. Tantissimi stand per intrattenere gli ospiti, food truck con specialità tipiche della Regione Campania e stand per il trucco, i tatuaggi e tanti giochi. Tre palchi dedicati a ospiti diversi: lo “Sbam! Stage” dove si sono esibiti dj napoletani come Rossella Essence & Shari e il “kontiki stage”. 

Jovanotti sfreccia in bicicletta tra i palchi e raggiunge i suoi ospiti, canta con loro e racconta storie ricordando che sono 40 anni da quando ha iniziato a mettere dischi in un locale. Il cantante ha scelto, per questa data, tantissimi talenti diversi e ha ospitato i protagonisti di una bellissima storia, una storia di un viaggio che non finisce mai, di un’avventura straordinaria.

La vera festa inizia all’ora del tramonto, il cielo si colora di rosso e i fan si avvicinano al “main stage” per ballare e cantare con Jovanotti. Il primo ospite è Luchè, rapper napoletano, scelto da Jovanotti per celebrare la terra campana e perché amatissimo dai giovani, insieme rivisitano la sua nuova canzone “La notte di San Lorenzo”. Ancora un omaggio al sud con il gruppo musicale Boomdabash, che, tra una canzone e l’altra, non smette di celebrare la nostra terra. Diecimila ospiti che ballano i loro tormentoni estivi, prima “Per un Milione”, poi, “Mambo Salentino”.

Al tramonto Jova, ammirando il suo panorama mozzafiato, parla di Napoli e racconta, ridendo: «Comincio ad avere una cadenza nel parlato che se io ci resto una settimana divento napoletano. Poi quando ci provo a parlare napoletano poi mi criticano i napoletani. È una lingua meravigliosa, avete le canzoni più belle del mondo, dovete essere fieri di questo, avete degli artisti fantastici che ci ispirano». Ospite inaspettato, Diodato che emoziona tutti con la sua “Fai Rumore”, canzone vincitrice del festival di San Remo, e “Quanno Chiove”, ennesimo omaggio a Pino Daniele. Le nuove canzoni, intervallate a quelle vecchie, fanno emozionare il pubblico che racconta: «Non è un semplice concerto ma una festa, una festa unica in cui Jovanotti coinvolge tutti».

Jovanotti poi, da cantante diventa dj riscoprendo le sue doti degli arbori, mixa canzoni e si diverte con le gif che appaiono sullo schermo. Balla e coinvolge il pubblico con Saturnino, suo bassista, che si diletta e si sfrena accompagnando il suo maestro in una serie di danze. Sulle note di “La notte dei desideri” una dedica al suo pubblico: «Vi auguro di realizzare i vostri desideri, che tutti i vostri desideri vengano esauditi, vi auguro di avere desideri sempre, vi auguro anche un’altra cosa: vi auguro di essere voi il desiderio di qualcuno». 

Poi, sul ring, come lo definisce Jovanotti, sale Gianni Morandi che racconta di aver mangiato la pizza più buona di sempre da “Sorbillo”. Canta “Apri tutte le porte” mentre Jovanotti balla con Anna, la donna di Gianni Morandi con cui dice di aver fatto i balli più belli di sempre. Ancora altri ospiti, i “Neri per caso” che fanno divertire il pubblico intonando “Povero Gabbiano”. Poi, tanto romanticismo con le canzoni che hanno fatto la storia del cantante e si chiude con “A te”, la dedica d’amore più bella di sempre. Oggi il “JovaBeachParty” replica a Castel Volturno con ospiti eccezionali quali Rocco Hunt ed Enzo Avitabile.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 165 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

La musica è dipinta. Al Belvedere per una serata speciale

Emanuele Ventriglia -La macchina organizzativa è già in attività da qualche settimana sotto la supervisione del direttore artistico Donato Tartaglione e della Genovesemanagement. Parliamo dell’evento «La Musica è Dipinta» in

Primo piano 0 Comments

Quegli sfratti alla Reggia, quei locali che si liberano…

(Beatrice Crisci) – Ha fatto rumore sulla stampa l’inizio degli sfratti esecutivi per gli alloggiati alla Reggia. Certo una scena bruttissima quella delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco

Primo piano 0 Comments

Festa degli Alberi. Apertura straordinaria alla Reggia

Claudio Sacco – Apertura straordinaria martedì 21 novembre alla Reggia di Caserta per la “Festa degli Alberi” e nell’occasione sarà realizzato un percorso di visita nel Parco. La giornata nazionale

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply