Accademia Yamaha, 30 anni di attività. I saggi al Teatro Città di Pace

Accademia Yamaha, 30 anni di attività. I saggi al Teatro Città di Pace

Redazione -L’Accademia Yamaha celebra trent’anni di attività sul territorio casertano. Un traguardo importante per il sodalizio diretto dalla professoressa Mena Santacroce. Sabato 29 giugno e domenica 30 giugno per il trentennale della fondazione dell’Accademia si terranno i saggi che vedranno protagonisti gli allievi della Scuola. A ospitare l’evento sarà il Teatro Città di Pace di Caserta in località Puccianiello. Si comincia sabato dalle 15,30 e domenica dalle 9,30 e dalle 15,30. A esibirsi saranno i bimbi che frequentano i corsi Yamaha a partire dai 4 anni. E ancora, i bambini e i ragazzi che frequentano i corsi di chitarra, pianoforte, violino, violoncello, canto, batteria. La direttrice dell’Accademia musicale Mena Santacroce: «Mi piace ricordare che questi sono stati trent’anni di grandi soddisfazioni durante i quali l’Accademia Yamaha ha consolidato collaborazioni importanti come la convenzione con il Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno per il percorso Pre-Accademico». L’Accademia ha sede a Caserta alla via Caduti sul Lavoro 110 (0823/325824) e a San Nicola la Strada alla via Napoli 8 (0823/422193).

About author

You might also like

Primo piano

Un’Estate da Belvedere, sul palco il piano solo di Bollani

Redazione -Il piano solo di Stefano Bollani protagonista a Un’Estate da BelvedeRE 2023. Il pianista, cantante e compositore si esibirà, infatti, martedì 5 settembre al Belvedere di San Leucio (Caserta), nell’ambito dell’ottava edizione

Cultura

Capua, gli scout Agesci in scena con la Passione di Cristo

Luigi Fusco -In occasione della Domenica delle Palme, gli Scout AGESCI Capua 2 metteranno in atto la narrazione della Passione di Gesù. A fare da scenografia all’evento sacro sarà la

Cultura

Eventi ai siti borbonici Unesco, Caserta presenta i suoi gioielli

Claudio Sacco  – E’ per lunedì 5 agosto alle ore 11,30, presso il Teatro di Corte della Reggia di Caserta​, la presentato del programma della rassegna “Emozioni e suggestioni borboniche. Musiche, storie, giochi e