Accademia Yamaha. Riapertura in sicurezza il primo giugno

Accademia Yamaha. Riapertura in sicurezza il primo giugno

Maria Beatrice Crisci

«Lunedì primo giugno l’Accademia Yamaha di Caserta e di San Nicola la Strada riapre con lezioni singole e collettive con massimo due allievi». A comunicarlo è la direttrice Mena Santacroce che aggiunge: «Venerdì 29 maggio è stata effettuata la sanificazione dei locali, e si è provveduto a mettere in sicurezza la scuola secondo le direttive regionale. L’Accademia, a garanzia e tutela dell’incolumità dei propri allievi, con la serietà che ci ha sempre contraddistinto, ha predisposto un protocollo interno più rigido e accurato, ben oltre quanto previsto dalle disposizioni emanate. Tutti coloro che accederanno alla scuola per le lezioni dovranno attenersi».

Mena Santacroce

Queste solo alcune delle disposizioni adottate. Tutti gli ambienti di studio saranno considerati come delle camere bianche, pertanto allievi e docenti dovranno essere muniti di mascherine e copriscarpe. Gli operatori delle pulizie giornaliere utilizzeranno prodotti idonei e conformi alla normativa antivirus. Sul bancone della segreteria è stata installata un’idonea barriera di protezione. All’ingresso della scuola, di fronte al banco della segreteria, è stata predisposta un’area delimitata con segnaletica a pavimento, in cui è stato allestito un punto di sanificazione per le mani con una piantana dotata di dosatore automatico per il gel igienizzante. In questa zona protetta potrà accedere solo una famiglia per volta e tutti muniti di mascherina. I genitori che accederanno per espletare i pagamenti necessari rimarranno nella zona delimitata solo per il tempo di svolgere le operazioni. Tutti gli strumenti personali dovranno essere sanificati per la lezione successiva, mentre quelli della scuola verranno sanificati ogni cambio di ora. Tutte le lezioni collettive verranno effettuate garantendo un corretto distanziamento tra le postazioni di studio di oltre 1 metro. A ogni cambio di ora i docenti provvederanno nella propria aula al ricambio d’aria.

Fin dall’inizio del lockdown e nei giorni di emergenza da Covid-19, l’Accademia è rimasta vicina a tutti gli allievi e alle loro famiglie con lezioni a distanza sul web, supportati da Roberta Ferrari, responsabile didattica Yamaha Music School. Ad affiancarla il team di “key teacher”. Sono stati infatti realizzati dei video tutorial per gli allievi, visibili sulla pagina facebook della Yamaha music School.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5881 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Arte

“Chez Benedetto”, e Bruno Donzelli trova casa a Montecassino

Maria Beatrice Crisci – Il maestro Bruno Donzelli rende omaggio a San Benedetto con un’opera. L’artista, napoletano di nascita ma casertano di adozione, inaugura sabato 27 giugno alle 16.30 la

Primo piano

L’arte di Tino Stefanoni entra alla Reggia di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Il vernissage è per questo pomeriggio alle 17 alla Reggia di Caserta. La mostra è quella di Tino Stefanoni l’artista internazionale scomparso la settimana scorsa. Il titolo

Spettacolo

Cristina Donadio, tanto teatro con due gocce di Scianel

(Maria Beatrice Crisci) – Vestirà i panni di Annalisa, detta Scianel, anche nella terza serie Gomorra. E’ l’attrice Cristina Donadio che incontriamo a margine del #ForumBSB tenutosi a Caserta lo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply