Appia Felix, il progetto culturale continua dopo il lockdown

Appia Felix, il progetto culturale continua dopo il lockdown

Il periodo di lockdown dovuto all’emergenza Covid 19 non ha interrotto il processo di condivisione del “Progetto strategico culturale Appia Felix”, sperimentato nell’ambito  casertano con il  programma MuSST#2 Musei e Sviluppo dei Sistemi Territoriali promosso dal MiBACT con la Direzione Generale Musei e la Direziona Regionale Musei Campania. Cominciano a giungere le prime sottoscrizioni all’Accordo di valorizzazione promosso dalla Direzione regionale Musei della Campania che avvierà insieme agli Enti Pubblici e al terzo settore la fase della co-progettazione e del modello di governance con la nascita di un organismo democratico e stabile nel tempo.

Il Comune di Capua, la Provincia di Caserta e il Comune di Santa Maria Capua Vetere sono stati i primi ad aderire, proseguendo un lungo cammino di condivisione e di costruzione del percorso di progettazione partecipata “Appia Felix”, primo tassello da collegare al Sistema Museale Nazionale.  

Marta Ragozzino, direttrice regionale Musei Campania e Ida Gennarelli, direttrice del Museo archeologico dell’antica Capua, Anfiteatro campano e Mitreo e referente del progetto, accolgono con favore questo segnale positivo.

Auspichiamo che entro la prima settimana di giugno, l’accordo venga sottoscritto dagli altri Enti coinvolti per mettere a sistema le tante peculiarità presenti lungo il tratto casertano della Via Appia, la “strada maestra” che ha  determinato la scelta del progetto pilota.

Un ambito preciso e circoscritto ma che si apre oltre i confini,  proiettandosi verso nuovi obiettivi in un’ampia ottica di rete territoriale. Appia Felix, la strada delle condivisioni, sta già dialogando con il Sistema museale della via Appia, e con Parco archeologico dell’Appia antica. Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8253 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Sparaco day, non una commemorazione ma un rito per l’arte

Maria Beatrice Crisci – Lo avevano annunciato nei giorni scorsi, e così è stato. Gli amici di sempre dell’artista Andrea Sparaco si sono ritrovati stamattina alle 11 presso il cimitero

Comunicati 0 Comments

Festa del papà per la ReggiaKids, il Palazzo si apre ai bambini

La festa del papà, quale occasione migliore per trascorrere del tempo insieme ai propri figli e dare spazio alla creatività!La Reggia di Caserta domani festeggerà i papà rilanciando e programmando una rubrica online

Primo piano 0 Comments

I mercatini di Natale tra enogastronomia e artigianato

Pietro Battarra – Dopo l’accensione dell’albero in piazza Dante, domani sarà la volta dell’apertura dei Mercatini di Natale. Ed è proprio il caso di dire che la Magia del Natale avvolgerà

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply