#Appiaday2022, i monumenti conquistato i visitatori

#Appiaday2022, i monumenti conquistato i visitatori

-Bilancio positivo per #Appiaday2022, evento nazionale giunto alla settima edizione che coinvolge ogni anno oltre 150mila persone alla scoperta dei monumenti e della storia del  “più grande museo a cielo all’aperto” del nostro Paese.

Domenica 2 Ottobre 2022, nell’ambito del progetto “Appia Felix”, il percorso di progettazione partecipata promosso dalla Direzione Generale Musei – Ministero della Cultura, che la Direzione regionale Musei Campania sta realizzando nell’ambito del MuSST – Musei e sviluppo dei sistemi territoriali, sono stati organizzati 31 appuntamenti in 10 comuni: un intreccio tra archeologia, visite guidate, passeggiate, narrazioni, mostre, eventi on line, laboratori per bambini.


https://wa.me/393885806987

Coinvolti oltre 40 tra istituzioni, enti e associazioni, circa quattromila visitatori che hanno animato il territorio, testimoniando i valori culturali e sociali della via Appia.

L’esito positivo degli eventi assume un significato forte che avvalora il percorso di progettazione partecipata per la costruzione di un sistema territoriale su base culturale incentrato sulla via Appia per mettere a sistema le tante realtà culturali, associative e del terzo settore esistenti lungo il tracciato campano della Regina Viarum.

La buona riuscita di Appia Day ha rafforzato l’identificazione del brand identity che ha generato particolare interesse nel MiC e nella Regione Campania per una sperimentazione territoriale funzionale alla costruzione di buone pratiche replicabili.

Il superamento della concezione dei monumenti antichi isolati dal contesto è realizzato attraverso la mission di Appia day, che vede il patrimonio archeologico come principio regolatore dell’intero sistema antropico e naturale e che ha nella Candidatura UNESCO  il proprio sigillo.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

You might also like

Cultura

Giovani musicisti, l’Orchestra dei Salesiani di Caserta in tour

Luigi Fusco –I Salesiani di Caserta in musica. I giovani musicisti dello storico istituto di via Roma saranno protagonisti di alcuni dei prossimi concorsi per orchestre organizzati a livello nazionale.

Arte

Una lezione speciale alla Reggia con l’opera di Kounellis

(Maria Beatrice Crisci) – La maestosa opera di Jannis Kounellis presente nella collezione Terrae Motus alla Reggia di Caserta è stata oggetto qualche giorno fa di una lezione aperta in

Primo piano

Formicola è Borgo DiVino, concerto di Ser Venovan “in wine”

Pietro Battarra – Domani sabato 13 aprile alla rassegna “Formicola Borgo DiVino” è il giorno di Venovan, al secolo Michele Colucci. Il pianista casertano che dirige gli oggetti sarà il