Apre il Museo dei Gladiatori, dal 2 giugno anche il virtual tour

Apre il Museo dei Gladiatori, dal 2 giugno anche il virtual tour

Prosegue il piano graduale di riapertura in sicurezza dei musei e dei luoghi della cultura che fanno capo alla Direzione regionale Musei Campania.
Il 2 giugno, in coincidenza con la Festa della Repubblica partecipiamo anche noi, insieme a tante altre istituzioni museali della nostra regione e del resto del Paese, ad una grande operazione culturale collettiva che intende riavvicinare le comunità ai musei più amati, la Direzione regionale Musei della Campania riapre contemporaneamente 9 strutture, 5 a Napoli e 4 nel
territorio campano. Questo percorso non a caso avviene nel giorno della Festa della Repubblica, richiamando i valori di condivisione, responsabilità, solidarietà che si rinnovano nei momenti difficili, rafforzando e rigenerando l’intera comunità.


A Santa Maria Capua Vetere, dopo la positiva riapertura dell’anfiteatro Campano del 19 maggio alla presenza della direttrice della Direzione regionale Musei della Campania Marta Ragozzino, il Museo dei Gladiatori, dopo il lockdown dell’8 marzo, schiude le sue porte restituendo al pubblico
una lettura completa degli apparati architettonici e decorativi di uno dei più importanti anfiteatri del mondo romano, secondo per dimensioni solo al Colosseo. Il Museo dei Gladiatori viene inaugurato nel 2002 per narrare la storia del sito e degli eroi dell’arena, trasformando un precedente Antiquarium realizzato negli scorsi anni Quaranta per la conservazione dei materiali provenienti dagli scavi del casertano, in particolare di quelli dell’antica Capua. Articolato in due ambienti, il museo presenta una significativa collezione dei rilievi marmorei che ornavano l’anfiteatro. La prima sala è dedicata ai giochi gladiatorii con copie dal vero delle armature rinvenute a Pompei, e pannelli didattici che illustrano le varie classi di gladiatori.
Busti di divinità, che decoravano le chiavi d’arco del primo portico dell’anfiteatro, invitano ad entrare nella seconda sala dove, in una suggestiva ricostruzione d’ambiente sono esposti i bassorilievi marmorei che ornavano la cavea (vomitoria) riproducendo momenti della costruzione
dell’anfiteatro, episodi mitologici e scene di caccia che alludono alle venationes rappresentate nell’arena.
In occasione della riapertura del Museo dei Gladiatori sarà presentato il virtual tour del sito e dell’Anfiteatro e un audio-racconto per i più piccoli, dedicato all’alimentazione dei gladiatori.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5881 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Tifatini Cinema, in estate a Caserta i film si vedono in collina

Maria Beatrice Crisci  – «Tutto è pronto, anche quest’anno, per il via di Tifatini Cinema: la nostra rassegna cinematografica all’aperto sarà ancora una volta ospitata nella piazza centrale della nostra

Primo piano

Book & tè: libri, confronto e divertimento

(Mario Caldara) – I dati recenti sulla lettura in Italia non sono granché positivi. Se si tiene conto del solo mezzogiorno, la situazione non è esaltante. I dati Istat rivelano

Cultura

Napoli “Ama”trice, un galà di beneficenza per il sisma

Sono davvero tanti gli artisti che hanno aderito al galà di beneficenza Napoli “Ama”trice”. L’appuntamento è per giovedì 15 settembre alle ore 21. Sarà una serata all’insegna della solidarietà con musica

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply