“Aprite i libri” per un venerdì serale alla Biblioteca della Reggia

“Aprite i libri” per un venerdì serale alla Biblioteca della Reggia

Claudio Sacco

La Reggia di Caserta è già pronta a questa lunga estate calda appena iniziata. Va avanti, infatti, il Piano di Valorizzazione 2017 con le aperture straordinarie dei Musei da giugno a settembre dalle ore 19.30 alle ore 22.30, ultimo ingresso 21,45. E già venerdì 30 giugno sono in programma una serie di iniziative per promuovere la conoscenza del patrimonio artistico ed arricchire l’offerta culturale del Monumento.

Reggia di Caserta, vestibolo

Si parte la mattina alle 12 con l’iniziativa “Aprite i libri. Viaggio nei tesori della Biblioteca Palatina” e la presentazione di volumi contenenti illustrazioni relative agli Uccelli Esotici. La prima opera che sarà esposta e commentata dal responsabile della Biblioteca e dagli stagisti dell’Area Documentazione della Reggia è la“Storia Naturale degli Uccelli trattata con metodo. Firenze, nella stamperia Mouckiana, 1767”. La serata prevede le Visite Flash a cura del personale di accoglienza e vigilanza che saranno guide per una notte: “Maria Sofia di Baviera”, Focus sull’ultima Regina delle Due Sicilie | Sala degli Alabardieri – Appartamento del ‘700;

“Caccia al cinghiale di Ferdinando IV a Calvi”, La passione della caccia per i Borbone si trasforma in autentica ossessione, tanto da commissionare a J. P. Hackert una serie di dipinti oggetto di un esperimento di illuminotecnica: la “realtà aumentata”! Sala dell’Inverno – Appartamento del 700 – lighting designer Francesco Caporto; “Il torneo cavalleresco”, rievocazione storica ed evento di gala della corte borbonica, uno storytelling in realtà aumentata – Anticamera della Stanza da letto di Fancesco II – Appartamento dell’800 – lighting designer Francesco Caporto. E’ inoltre in programma la Maratona Musicale di “Cori a Corte” in vari ambienti museali con esibizioni nella Sala del Trono alle 17,30, nella Cappella Palatina alle 18,30 e alle 20 e nel Teatro di Corte alle 19 e alle 20,30. Alle 19,30 nella sala della Gloria (ingresso dal Vestibolo superiore) si terrà il finissage della mostra “La terra dei fiori”. La visita agli Appartamenti storici comprende anche la visita della Collezione Lucio Amelio: “Terrae Motus by Night”. Le aperture serali continueranno per tutta l’estate nei giorni 8-15-21-28 luglio, 4 agosto, 2-9-16-17-22 settembre. Il biglietto d’ingresso per le aperture serali degli appartamenti storici sarà di 1 euro acquistabile dalle ore 19.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5893 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Anonimo Napoletano, la Compagnia della Città vola in Albania

Claudio Sacco  – La  Compagnia teatrale Fabbrica Wojtyla in terra d’Albania con lo spettacolo “Anonimo Napoletano“, apprezzato dal grande pubblico e dalla critica nazionale (vedi per tutti il recentissimo articolo del filosofo

Primo piano

Napoli Moda Design. Dominella: la Reggia è una meraviglia

 Maria Beatrice Crisci “Io credo che nella carriera di chi fa moda una delle cose più ambite sia sfilare in questa Reggia, anche perché non è usuale poter utilizzare tale

Primo piano

Natale alla Reggia, un vero successo per l’economia casertana

Claudio Sacco – Concerti, balli, spettacoli, mostre, rappresentazioni teatrali, tableau vivant, ma anche rievocazioni storiche. Questo è stato il “Natale alla Reggia“. Al direttore del monumento vanvitelliano Mauro Felicori il compito di tracciare un

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply