Arienzo. La scrittura creativa entra nell’Istituto penitenziario

Arienzo. La scrittura creativa entra nell’Istituto penitenziario

Pietro Battarra

– Inaugurato il laborgruppo 11 febbraioatorio di Scrittura Creativa presso l’Istituto Penitenziario di Arienzo in cui sono detenute 78 persone, promosso dal Garante dei Detenuti Samuele Ciambriello ed realizzato dall’Associazione Less Società Cooperativa Sociale.

Less è nata a Napoli nel 1999 ed opera a livello locale, regionale, nazionale ed internazionale per garantire tutela, diritti e pari opportunità ai soggetti svantaggiati, con particolare riguardo alla popolazione migrante, ai detenuti, agli ex detenuti ed alle loro famiglie, attivando nel corso degli anni una vasta gamma di progetti e programmi di intervento finalizzati all’ integrazione socio- culturale e al contrasto dell’esclusione sociale.

Con la direttrice dell’Istituto Mariarosaria Casaburo, anche il Garante delle persone private della libertà personale Samuele Ciambriello e gli operatori di LESS che realizzeranno le attività.

Il laboratorio, rivolto ad un massimo di 15 partecipanti, sarà articolato in due fasi: la prima incentrata sulla lettura di racconti scritti da persone recluse nelle carceri italiane, la seconda in cui si apprenderanno le tecniche di scrittura creativa.

Ciambriello ha spiegato il senso di queste e di altre iniziative promosse dal suo ufficio in questo ed in altre carceri della Campania: “Come garante, all’ interno di un programma oltre le mura, ho inteso mettere in campo iniziative di sportelli di ascolto, sostegno alla genitorialità, arte terapia, spazi relazionali genitori-figli, corsi di alfabetizzazione per detenuti stranieri. Lo spirito di questi progetti, che operano in modo integrato e sinergico con gli istituti, è quello di aiutare le persone diversamente libere a rieducarsi ed inserirsi gradualmente nella società. Per fare questo mi avvalgo di short list, di cui fanno parte molteplici Associazioni e Cooperative con comprovata esperienza nell’ambito penale”.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6634 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Scuola

Premio Scuola Digitale. Il Giordani riconfermato istituto polo

Claudio Sacco – Ritorna a Caserta il Premio Scuola Digitale. E per il secondo anno l’Itis Giordani è stato confermato come istituto polo per l’organizzazione. L’appuntamento con la manifestazione finale

Primo piano

Festa dei Musei. Sul web anche il Mann con post, foto e video

Torna la Festa Internazionale dei Musei, l’International Museum Day. L’appuntamento sarà rigorosamente social lunedì 18 maggio per valorizzare i luoghi della cultura. Se il tradizionale rito della Notte Europea dei

Arte

TerraeMotus alla Reggia, felice intuizione di Amelio e Jacobitti

Maria Beatrice Crisci – Una foto che ha segnato una storia. Quella di Terrae Motus, la più importante collezione tematica di arte contemporanea. Nel 1993 Lucio Amelio affida al padrone

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply