Arriva il caldo. Monda: difendiamoci con l’alimentazione

Arriva il caldo. Monda: difendiamoci con l’alimentazione

Maria Beatrice Crisci -«Un’alimentazione adatta al periodo di gran caldo deve prevedere cibi ricchi di acqua come la verdura e la frutta, in armonia con “I Colori del Benessere”: Rosso, Giallo-arancio, Verde, Bianco, Blu-viola». Così il professor Marcellino Monda, direttore del reparto di Dietetica e Medicina dello Sport dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. L’ondata di caldo sta per arrivare nelle prossime ore e per affrontarla importante e fondamentale è l’alimentazione. Da qui i consigli del professore Monda. «Il colore – continua Monda – indica la presenza di sostanze salutari con forte potere antiossidante ed anti-invecchiamento. Sempre “giovani e colorati” con 5 porzioni al giorno di verdura e frutta, ognuna di un diverso colore. Il peso di ogni porzione si aggira tra i 200 e 250 grammi. Talvolta una porzione di verdura ed una di frutta possono costituire un pasto leggero per compensare l’eccesso calorico del giorno precedente. Non bisogna dimenticare altri cibi leggeri: pesce e carne magre, 250-300 grammi al giorno, da cucinare in modo poco elaborato e conditi con poco olio extravergine d’oliva, il miglior condimento al mondo. La fonte di energia principale per una dieta salutare anche in estate è rappresentata dai carboidrati complessi: pasta o riso, porzioni di 60-80 grammi, con salse semplici facili da digerire. Bisogna inoltre bere molta acqua: 2 o più litri al giorno per evitare la disidratazione da caldo.
Se la Sana Alimentazione rappresenta una delle Colonne del Benessere, non si può tralasciare l’altra: l’Equilibrata Attività Motoria, a cominciare dai diecimila passi al giorno fino all’attività sportiva, che deve essere ben controllata e ben tarata sul grado di allenamento. Nulla di più dannoso di un’attività sportiva praticata senza allenamento, specialmente in ambiente con alte temperature. Un pericoloso Colpo di Calore è sempre in agguato. Avete mai assistito ad una corsa con i sacchi o un tiro alla fune fatta, sotto il sole cocente, da persone obese e, generalmente, per niente allenate? Bene, queste gare sono potenzialmente pericolose: sforzi brevi ed intensi sollecitano fortemente l’apparato cardiovascolare, come se fossero “prove da sforzo cardiologiche” in ambiente non sanitario. Se si vuole praticare l’attività motoria in modo salutare, specialmente in questi giorni di caldo torrido, bisogna scegliere esercizi fisici a bassa intensità e di durata lunga». Quindi, aggiunge: «Le passeggiate, a passo lento o sostenuto, sul bagnasciuga sono le più indicate per i soggetti non allenati e che non svolgono alcuna attività sportiva d’inverno. Solo dopo un allenamento adeguato, che non può ridursi a 4-5 giorni, sono ipotizzabili attività più impegnative. Le attività sportive vere e proprie vanno riservate a soggetti ben allenati e vanno praticate, comunque, nelle ore meno calde della giornata».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9768 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Salute

Obesity Day, quest’anno la giornata di prevenzione va sul web

Mario Parillo L’obesità, oltre a essere la principale causa di diverse malattie quali diabete mellito, iperlipidemie, ipertensione, cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca, artrosi, calcolosi della colecisti e alcuni tumori, è uno

Spettacolo

Il fuoco nella fossa. A Forestàte la rassegna di Tora e Piccilli

Maria Beatrice Crisci -La rassegna di musica e teatro Forestàte a Tora e Piccilli in programma fino al primo settembre presenta venerdì 21 luglio «Il fuoco nella fossa. Io conto,

Comunicati

Cantiere Reggia. Al via il restauro delle lanterne del secondo cortile

(Comunicato stampa) -La Reggia è un cantiere in continuo movimento. È iniziato il restauro delle otto lanterne (lampioni) del secondo cortile, in corrispondenza dell’accesso al Parco reale. La stessa attività