Assalto a Washington, Caserta condanna l’arroganza di Trump

Assalto a Washington, Caserta condanna l’arroganza di Trump

Enzo Battarra

«Quello che sta succedendo adesso a Washington è disgustoso». Con questo post su Facebook ha espresso tutta la sua disapprovazione per l’incredibile vicenda Trump l’antropologo culturale casertano Augusto Ferraiuolo. Lui, con la sua docenza universitaria a Boston, conosce bene i meccanismi sociali e politici statunitensi. A Caserta la paradossale vicenda di oltre Oceano ha trovato eco e interesse. L’artista di San Prisco Alessandro Del Gaudio ha dedicato all’assalto di Washington un suo acquerello, dove è la stessa Statua della Libertà a imporre a Trump “Vattene!”

E così ha proseguito Ferraiuolo nel suo diario di bordo su Facebook: «Di certo la “democrazia” americana è tutt’altro che esemplare. Gli USA sono un paese malato. Ci sarebbe da chiedersi quali le cause e le responsabilità, almeno quelle recenti, in cui Trump ha avuto gioco facile. E lo ha avuto perché gli USA sono l’apoteosi delle contraddizioni. Accanto al razzismo che dilaga in certi gruppi sociali e, in certe aree, momenti di integrazione e slanci innovativi che, almeno in alcune zone, sono all’ordine del giorno. Accanto alle violenze (e non mi riferisco a quella spettacolare delle armi, ma ad altre più soffuse ma certamente micidiali, ad esempio l’assenza di un sistema sanitario pubblico) ci sono anche grandi movimenti di eguaglianza (dai civil rights in poi, almeno). Oggi, la nazione è frammentata, piena di tensioni e violenze. E dove una disgrazia come la presidenza Trump è al tempo stesso effetto e causa della situazione. Forse un errore che commettiamo è quello di considerare questo Paese come omogeneo. Ma basta guardare una mappa dei risultati elettorali per capire le sue profonde differenze».

Un passaggio Augusto Ferraiuolo l’ha fatto anche su un inquietante personaggio che in questi giorni ha avuto la ribalta della cronaca: «Questo signore con le corna, che sembra essere semplicemente un pazzo degno sostenitore di un pazzo altrettanto furioso, o tuttalpiù un personaggio tra Jamiroquai e il folkloristico si chiama Jake Angeli. E non è così “innocuo”. È un noto membro di QAnon, soprannominato lo sciamano. Pericolosissimo».

About author

Enzo Battarra
Enzo Battarra 32 posts

Enzo Battarra (Napoli, 1959) è critico d'arte e giornalista. Collabora con il quotidiano “Il Mattino” e con riviste specializzate d’arte di rilievo internazionale. Ha pubblicato diversi libri sui temi dell’arte, è curatore indipendente di mostre. Medico, dermatologo, è responsabile dell’Unità Operativa di Dermatologia e Malattie veneree dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, dove svolge anche le funzioni di addetto stampa. È stato direttore dell’attività museale, espositiva e convegnistica del Comune di Caserta. Ha ricoperto il ruolo di assessore alla Cultura nei Comuni di Caserta e Casagiove.

You might also like

Primo piano

Festa del gelato. Dolce week end a Caserta

«Una lodevole iniziativa che mi auguro diventi un appuntamento fisso, che dia una forte spinta all’economia cittadina e che soprattutto susciti l’interesse dei più giovani verso la valorizzazione dei prodotti

Spettacolo

Music City Hall Napoli 2017 esalta la tradizione musicale

(Mario Caldara) – Musica è tradizione, specialmente se il contesto è quello napoletano. Secoli di musica, di canzoni che sono diventate storia, tramandate di generazione in generazione, rappresentano una parte

Primo piano

Carditello, l’hub culturale che diventa incubatore di impresa

La Fondazione Real Sito di Carditello è un hub culturale. Carditello da sempre culla di contaminazioni e straordinarie energie creative per i viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo, in prima

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply