Basilica Benedettina, il concerto del gruppo Ave Gratia Plena

Basilica Benedettina, il concerto del gruppo Ave Gratia Plena

-Prosegue la 20esima edizione del ciclo Dove la musica incontra il suo tempo, promosso dalle associazioni culturali “Ave Gratia Plena” e “Francesco Durante”, con il concerto De la crudel morte de Christo che si terrà domenica 20 marzo, alle 18.45, presso la Basilica benedettina di Sant’Angelo in Formis realizzata da Desiderio di Montecassino. Per questo quinto appuntamento, organizzato in collaborazione con la Parrocchia San Michele Arcangelo in Sant’Angelo in Formis, ci sarà l’esibizione del Gruppo Vocale e Strumentale “Ave Gratia Plena” in abito d’epoca e strumenti musicali copie di quelli di età medievale.

Le preziose opere d’arte presenti all’interno della “desideriana” chiesa santangiolese faranno da cornice alle musiche in programma, tutte in piena sintonia con l’attuale tempo di Quaresima.  Il pubblico viaggerà nel tempo tra le suggestioni sonore iniziando da qualche brano del repertorio dei canti liturgici longobardi di tradizione beneventana, sostituiti, a partire dall’anno 1000, da quelli gregoriani.

Sono canti propri della Pasqua. Al riguardo, verrà intonato l’Exultet, il preconio della notte della veglia pasquale del Sabato Santo, nella versione cosiddetta Vetus Itala, tipica dei territori degli stati longobardi del Sud: Capua, Benevento e Salerno. Si proseguirà con canti del repertorio della corte normanna meridionale (XII secolo), attraversando il 1300, con brani dell’Ars Nova, e concludendo con un motivo proprio delle celebrazioni della Settimana Santa alla corte aragonese napoletana del Quattrocento.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-covid, gli spettatori al momento dell’arrivo dovranno presentare opportuna registrazione e certificazione COVID19 (greenpass rafforzato da vaccino o guarigione) e dovranno essere muniti di dispositivo di protezione FFP2.

L’ingresso sarà gratuito e si potrà accedere in chiesa al termine della Santa Messa, dopo le 18.40.  Massimo 60 partecipanti saranno ammessi e pertanto è consigliata la prenotazione al link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdJ2Ls0rUuy4B-1CMTN8AtLeqcN3LRH4JsoM8suf3pkZhmBYw/viewform.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 703 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Trianon Viviani, riparte il Teatro delle Persone di Davide Iodice

-Dopo la riapertura al pubblico con il concerto di Nicola Piovani, al Trianon Viviani ripartono anche le attività di arte e inclusione sociale del progetto il Teatro delle Persone, fin qui sospese a

Primo piano 0 Comments

World Food Safety Day, la sicurezza alimentare interessa tutti

Pietro Battarra -È oggi la Giornata mondiale della sicurezza alimentare. Questa ricorrenza delle Nazioni Unite si tiene ogni anno il 7 giugno. Il suo obiettivo principale è quello di sottolineare

Caserta, al Prosit 1990 il pranzo come racconto di Natale

(Enzo Battarra) – Prosit! E si brinda affinché il futuro sia migliore, le feste siano piacevoli, il nuovo anno ricco di benessere e di soddisfazioni. Pranzo di Natale al Prosit

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply