Beni confiscati, nuovo protocollo di Legalità per gli appalti

Beni confiscati, nuovo protocollo di Legalità per gli appalti

-Un nuovo Protocollo di Legalità in materia di assegnazioni e appalti a beni confiscati sarà firmato domani mercoledì 28 settembre alle 11 presso la Prefettura di Caserta. L’iniziativa della Prefettura – UTG Caserta vede tra i firmatari anche la Regione Campania, i Comuni di Casapesenna, San Cipriano d’Aversa, San Marcellino, Santa Maria la Fossa e Villa Literno e Agrorinasce la società partecipata pubblica che cura il recupero, la valorizzazione e la gestione di oltre 150 beni sottratti alla camorra. A seguire la conferenza stampa.

Per l’occasione saranno presenti il Prefetto di Caserta Giuseppe Castaldo, l’Assessore regionale alla sicurezza, legalità e immigrazione,  il prefetto Mario Morcone, su delega del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, la Presidente di Agrorinasce dott.ssa Elena Giordano, insieme all’amministratore di Agrorinasce dott. Giovanni Allucci, il sindaco di San Ciapriano d’Aversa Vincenzo Caterino, il sindaco di San Marcellino Anacleto Colombiano, il sindaco di Santa Maria La Fossa Nicolino Federico, il sindaco di Villa Literno Valerio Di Fraia, il sindaco di Casapesenna Marcello De Rosa. All’incontro prenderà parte il Direttore dell’ANBSC, l’Agenzia nazionale per i beni confiscati, il prefetto Bruno Corda. Nella nota della Prefettura si legge: «Il nuovo Protocollo di Legalità è volto a rafforzare l’attività di infiltrazione della criminalità organizzata nel circuito economico che ruota attorno alla valorizzazione dei beni confiscati, rendendo più stringenti i controlli antimafia e anticorruzione sia per i relativi appalti che per le assegnazioni dei beni a terzi». La conferenza stampa sarà l’occasione per illustrare i termini del Protocollo di legalità

About author

You might also like

Primo piano

Dal Pizzi agli States, a Rossella Dalena diploma di High School

Luigi Fusco –Da Santa Maria Capua Vetere al Massachusetts, questo il lungo viaggio, carico di successo, compiuto dalla giovane studentessa Rossella Dalena, già alunna del Liceo Statale “Salvatore Pizzi” di

Cultura

Libera Nos a Malo di Luigi Ferraiuolo fa tappa alla Parthenope

Pietro Battarra – Sarà Palazzo Pacanowski dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” ad ospitare Libera Nos a Malo del regista e giornalista Luigi Ferraiuolo. L’appuntamento è per venerdì 9 marzo alle ore

Primo piano

S. Maria Cv canta Napoli sotto le stelle, concerto al rione Iacp

Claudio Sacco  – Melodie partenopee stasera a Santa Maria Capua Vetere. Al rione Iacp alle ore 21 concerto in piazza. Sarà l’orchestra dell’Accademia Musicale «Vincenzo Vitale» a proporre il suo