Oasi San Silvestro, la natura nelle foto di Gabriele de Filippo

Oasi San Silvestro, la natura nelle foto di Gabriele de Filippo

Magi Petrillo

-All’Oasi del Bosco di San Silvestro sabato la mostra di Gabriele de Filippo. Un fotografo e biologo della conservazione nonché amico dell’oasi. L’inaugurazione è per le 12. Con l’autore anche Alessandro Gatto, coordinatore regionale delle Guardie giurate del Wwf Italia per la Regione Campania. Questo il messaggio dell’artista: La bellezza della natura, la sua importanza e la sua indispensabile tutela sono connessi tra loro e bisogna esserne consapevoli tutori.

About author

Maria Giovanna Petrillo
Maria Giovanna Petrillo 56 posts

Magi Petrillo alias Maria Giovanna Petrillo è professore Associato in Letteratura Francese e giornalista pubblicista. Incardinata presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Insegna “Abilità Linguistiche in Lingua Francese” e “Civiltà Francofone. Dal 2021 coordina il Collegio Docenti del Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche. Formatrice CLIL/EMILE. I suoi campi di ricerca riguardano la letteratura francese e francofona dal XIX secolo all’estremo contemporaneo; alcuni lavori indagano la polarità tra giornalismo, cinema e letteratura.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

“Papilluccio”, ovvero Raffaele Viviani. Sabato santo al CTS

(Enzo Battarra) – Raffaele Viviani è fonte inesuaribile di proposte teatrali ed è anche un riferimento certo per la costruzione di spettacoli di valore. Lo sa bene il Piccolo Teatro

Comunicati 0 Comments

Artigiani digitali ad Aversa, nuove tecnologie e l’industria 4.0

-Si terrà domani, sabato 18 giugno dalle ore 9.30 alle 14.00 presso la facoltà di ingegneria di Aversa, “Artigiani digitali” l’evento incentrato sul lancio delle nuove tecnologie e l’industria 4.0.

Comunicati 0 Comments

Giù tubi e impalcature, è ora libera la Casa del Fauno a Pompei

Concluso il restauro Pompei, terminato il restauro delle colonne della Casa del Fauno. Dopo anni di travagliate vicende, le colonne dell’atrio secondario della Casa del Fauno, bombardate, poi ricostruite nel

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply