Carditello Festival, intermezzo buffo “La furba e lo sciocco”

Carditello Festival, intermezzo buffo “La furba e lo sciocco”

Pietro Battarra

Carditello Festival. Domenica 13 settembre alle ore 20.30 si alza il sipario sull’intermezzo buffo “La furba e lo sciocco”. Con l’Orchestra “La Real Cappella di Napoli”, diretta dal maestro Ivano Caiazza (foto), con la regia di Filippo Zigante, le coreografie di Fabio Gison e l’allestimento di Giuseppe Zarbo. Un evento all’insegna della commedia dell’arte e della grande musica con il sostegno della Regione Campania attraverso Scabec SpA, nell’ambito della kermesse organizzata dalla Fondazione Real Sito di Carditello guidata dal presidente Luigi Nicolais.

L’opera di Domenico Sarro – compositore alla cui felice mano si deve l’Achille in Sciro, che il 4 novembre 1737 inaugurò il Real Teatro di San Carlo, edificato per volontà di Re Carlo di Borbone – appartiene a quel genere denominato “opera buffa”, che a Napoli trovò felice sodalizio con la musica, destinato a trionfare e a diffondersi nelle più importanti capitali d’Europa.

Ad impreziosire la giornata, a partire dalle ore 19, la conferenza su “I Teatri a Napoli dalla seconda metà del ‘500 al ‘700” con Mariarosaria Passante, docente di “Diritto e legislazione dello spettacolo” al Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento.Un affascinante percorso storico che costituisce uno spaccato della vita del Regno di Napoli in un periodo di profonda evoluzione sociale e culturale.In occasione di tutti gli eventi del Carditello Festival, continuano le visite guidate con l’Associazione Culturale NarteA (dalle ore 18 alle 20.30) e le degustazioni con i sapori genuini dello street food firmato Truecolors.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 114 posts

Pietro Battarra, giornalista pubblicista. Iscritto a Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli, si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Cultura 0 Comments

Aversa Millenaria. Un viaggio alla riscoperta delle origini

Claudio Sacco – Con il Corteo storico che ha colorato e animato le strade della città di Aversa si è conclusa la manifestazione “Aprile 2018: Aversa compie 996 anni”. Il ricco

Spettacolo 0 Comments

Napoli, il cinema è fatto di Sogni, incubi, deliri. In Casa Morra

Mario Caldara – C’è il cinema fatto di perpetua azione e quello fatto di riflessione; c’è il cinema fatto di esplosioni e coreografie appariscenti e quello fatto di inquietudine. Alcuni

Primo piano 0 Comments

Il Carnevale va preso con la giusta dolcezza, parola di Monda

Maria Beatrice Crisci -«A Carnevale ogni scherzo vale, ovviamente non a scapito della salute». Così raccomanda il professore Marcellino Monda, direttore del dipartimento di Medicina Sperimentale e di Dietetica dell’Università

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply