Caserta, il progetto Unesco si conclude con il gioco sulla città

Caserta, il progetto Unesco si conclude con il gioco sulla città

Claudio Sacco

Museo Michelangelo 2 – Si conclude oggi al Museo Michelangelo di Caserta il progetto congiunto tra il Comune e la Reggia, finanziato dal Ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo. In mattinata la visita laboratoriale al Museo Michelangelo, riservata alle scolaresche, sul tema «Giocando con l’acquedotto Carolino». Saranno esplorati alcuni strumenti scientifici e tecnologici legati alla grande opera vanvitelliana. Poi, sempre presso l’Its Buonarroti, alle ore 17 la conferenza stampa e l’approfondimento tematico «Divertirsi col patrimonio: riflessione a più voci sulle azioni ludiche nei musei locali». A seguire si andrà «A tavola col re Lazzarone», con un buffet di cibi storici organizzato da Gli Scacchi. E per finire, alle 20 il gioco «Escape museum». In una sola ora di tempo, spiegherà Pietro Di Lorenzo, bisognerà trovare indizi, risolvere enigmi, incontrare personaggi, superare prove, per poter uscire dal Museo.

Tiziana Petrillo, assessora del Comune di Caserta con deleghe al sito Unesco e al Sistema Museale Terra di Lavoro sottolinea: «Grazie alla collaborazione proficua instaurata con la Reggia e col Sistema Museale abbiamo compiutamente realizzato il progetto in tutti i dettagli, le azioni formative e il lungo e complesso calendario di eventi “Emozioni e suggestioni borboniche”. È la prima volta che si riesce a fare sistema, a fare rete, tra Reggia e Belvedere, coinvolgendo anche i musei locali».

La conferenza stampa si aprirà con i saluti del direttore del Museo Michelangelo Vittoria De Lucia. Interverrà Ida Gennarelli, direttore dell’Anfiteatro Campano, del Museo Archeologico e del Mitreo di Santa Maria Capua Vetere. Dopo di lei Roberto Papa, dirigente scolastico dell’Isiss Mattei di Caserta, poi l’amministratore unico di Mediateur Marianella Pucci, con le socie Edvige Bruno e Stefania Picariello. Infine, Alessia Guardascione di AmàteLab presenterà in anteprima assoluta «Caserta in gioco: un progetto sulla città».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8426 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

#nocifermanessuno, Campus Manzoni diretta con Luca Abete

Maria Beatrice Crisci -Domani alle 10,30 il Campus Manzoni Caserta diretto dalla preside Adele Vairo partecipa al tour motivazionale #noncifermanessuno ideata dall’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete. Tema dell’incontro:

Primo piano 0 Comments

Il fotografo Spina e l’assessore Felicori, “i migliori” del 2020

Maria Beatrice Crisci –Luigi Spina miglior fotografo italiano del 2020. A decretarlo è Artribune, il prestigioso web magazine che si occupa di arte e cultura contemporanea. Il fotografo di origine

Franco Pepe, eccellenza casertana al G7 dell’Ambiente

Luigi D’Ambra – Le eccellenze di Caserta al G7 dell’Ambiente in programma nel weekend a Bologna. Franco Pepe, eccellenza del territorio casertano, artigiano della pizza di Caiazzo, sarà al G7

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply