Caserta, in fila per la Reggia in Albis nel giorno di Pasquetta

Caserta, in fila per la Reggia in Albis nel giorno di Pasquetta

Reggia in albis 2017 6(Enzo Battarra) – Ieri, nel giorno di Pasqua, il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori scriveva in un post su Facebook: “Domani dopo 25 anni riapre a Pasquetta il parco della Reggia di Caserta. Desidero ringraziare fin d’ora i 100 colleghi che garantiranno il decoro dello spazio e pregare tutti di non rendere difficile il nostro lavoro. Non lo facciamo per mille biglietti in più ne’ per la vanagloria di un direttore. Abbiamo meditato questa scelta per l’onore di Caserta e il futuro dei nostri ragazzi. Solo una Reggia che crea valore può generare lavoro #fiduciacaserta sempre”.

Reggia in albis 2017 3Oggi #lunedinalbis regolare apertura dei cancelli alle ore 8,30, come in qualunque altro giorno dell’anno. Dopo venticinque anni il Parco della Reggia veniva aperto nel giorno di Pasquetta. Ed è stata subito fila, come è giusto e naturale che fosse, davanti a un grande monumento che si apriva al pubblico nel giorno di festa. Il direttore Mauro Felicori all’ingresso del Parco a parlare con i turisti. È stato lui a voler dare fiducia ai casertani e ai visitatori, chiedendo un atto di maturità collettiva. Si è anche ragionevolmente cautelato, non aprendo in maniera indiscriminata, ma dettando le regole di accesso, comunque a pagamento. E predisponendo il controllo.

Le notizie che giungono dal Parco sono rassicuranti. File sì, soprattutto di turisti. E tanta sorveglianza, grazie ai dipendenti della Reggia ma anche alla Protezione Civile. Caserta sta meritando la fiducia del direttore bolognese. Tanto che il sindaco Carlo Marino scrive sempre su Facebook: “Una splendida Pasquetta a Caserta. La città è “invasa” da famiglie e turisti provenienti da ogni parte d’Italia, che si stanno godendo con grande educazione e rispetto i nostri gioielli. Situazione tranquilla alla Reggia, al Belvedere di San Leucio e a Casertavecchia. Sta funzionando egregiamente il piano di vigilanza predisposto, che vede la collaborazione tra Comune, Prefettura e vertici delle forze dell’ordine”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9767 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

Un altro casertano dal commissario Ricciardi, è “doc” Solofria

Maria Beatrice Crisci – Volti e luoghi di Terra di Lavoro nella serie di Rai Uno Il commissario Ricciardi. Davvero tanti i casertani impegnati sul set. Ed è un casertano

Editoriale

Mettilo in agenda! Gli eventi del weekend da non perdere

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare durante il fine settimana? Ecco le principali iniziative che si svolgeranno sul territorio casertano! Venerdì 4 novembre Sabato 5 novembre Domenica 6 novembre

Attualità

Porte aperte al Teatro di Corte, un anno di visite con il Touring

Pietro Battarra – Grazie all’accordo tra la Reggia di Caserta e il Touring Club Italiano 35mila visitatori hanno potuto accedere al Teatro di Corte, rafforzando il prestigio della Reggia e