Caserta. Lo Scoiattolo d’Oro, al Don Bosco il concorso canoro

Caserta. Lo Scoiattolo d’Oro, al Don Bosco il concorso canoro

Claudio Sacco

 – WhatsApp Image 2019-05-19 at 07.24.17Ritorna a Caserta nell’ambito del May Fest, “Lo Scoiattolo d’oro”, lo storico concorso canoro legato all’Istituto Salesiano Don Bosco di cui è direttore don Luigi Martucci. Una manifestazione rivisitata in una nuova veste, nella versione 2.0. Dopo i casting tenutisi lo scorso 5 maggio, questo pomeriggio (19 maggio) alle ore 18 presso il teatro Don Bosco si terrà la finale de “Lo scoiattolo d’oro 2.0”, evento aperto a solisti e gruppi vocali. “Scopo del concorso  – sottolinea la direttrice artistica Maria Massa – è affermare la bellezza del canto come espressione artistica e in quanto dono per sé e per gli altri. L’ iniziativa si propone di divulgare l’espressione artistico/musicale tra i bambini, nella convinzione che la musica sia patrimonio universale da condividere con le nuove generazioni e che rappresenti un supporto fondamentale nel processo di maturazione e affermazione della propria identità”.

Maria Massa cantante, compositrice di musica celtica sinfonica, poi aggiunge: “Si tratta di un concorso canoro che, oltre ad offrire ai concorrenti la possibilità di esibirsi in un contesto di prestigio davanti ad una giuria/commissione qualificata, vuol essere uno stimolo per la formazione musicale/artistica dei partecipanti”. Il concorso è stato aperto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni residenti o iscritti a scuole nella Regione Campania.

Tre le categorie previste in gara: “Baby” (età compresa tra i 6 ed i 10 anni); “Junior – Esordienti” (età compresa tra gli 11 anni ed i 14 anni); “Esordienti” (eta’ compresa tra i 14 ed i 17 anni).

A presentare la manifestazione la giornalista Maria Beatrice Crisci. La giuria è composta da Mimmo Cappuccio: compositore, arrangiatore e Music Producer (Presidente); Emilio Di Cioccio: giornalista professionista e consulente agenzie di comunicazione; Leonardo Barbareschi: compositore, autore, Producer e Talent Scout.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9779 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

A Sant’Antonio si accendono i fuochi, il rispetto di un rito

Tiziana Barrella -Il 17 gennaio si festeggia secondo la tradizione cristiana Sant’Antonio Abate – protettore degli agricoltori e degli animali. In molte zone d’Italia i festeggiamenti avvengono accendendo grossi falò,

Comunicati

Il Wwf è per l’Urban Nature, protagoniste le scuole casertane

-Le nostre città devono diventare nature-positive e amiche del clima: è con questo messaggio che il Wwf Italia lancia la quinta edizione di Urban Nature in vista della manifestazione che

Cultura

PulciNellaMente, Maccus torna a casa… di Lello Esposito

(Maria Beatrice Crisci) – Maccus torna a casa. E che casa! Lo splendido atelier dell’artista Lello Esposito accoglie lunedì 16 gennaio la conferenza stampa per il lancio della winter edition